Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio, Giorgia Meloni la più amata dai 18 enni ed Fdi primo partito

© Foto : Agenzia Nova / Marco MinnaGiorgia Meloni e Matteo Salvini
Giorgia Meloni e Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2021
Seguici su
Si può dire che la Meloni è il leader del centrodestra? Secondo i sondaggi sì, ma ora chi lo dice a Matteo Salvini? Ecco cosa ne pensano i giovani tra 18 e 21 anni.
L’incubo della Lega si è materializzato? Secondo il sondaggio commissionato dall’agenzia di stampa Dire a Tecnè, Fratelli d’Italia è il primo partito con il 20,6% delle intenzioni di voto seguito dalla Lega per Salvini premier con il 20,4%.
E se l’attenzione del lettore si concentrerà sul fatto che il partito di Giorgia Meloni tra gli elettori 18 – 21 anni ottiene addirittura il 23%, contro il 22% del carroccio nazionalizzato di Salvini, sarà bene far notare che i due partiti insieme valgono il 41%.
Se un tale consenso elettorale dovesse essere confermato alle prossime politiche (2022 o 2023?), il centrosinistra si ritroverà molto marginale in un Parlamento in cui molte poltrone resteranno vuote perché deciso dall’esito di un Referendum costituzionale nel 2020 e non dalle regole di distanziamento sociale.
Proseguendo la lettura dei dati del sondaggio politico, troviamo il Partito Democratico al 19,6% che sale al 21% se ci si riferisce alla sola fascia 18 – 21 anni.
Molto significativo notare le intenzioni di voto per il Movimento 5 Stelle, il quale in complesso ottiene il 15,1% delle preferenze ma crolla al 9% nella fascia di elettori 18 – 21 anni. Quest’ultimo per un partito è un sintomo grave di disaffezione politica perché tocca un elettorato che è il futuro dell’Italia e delle idee politiche di questo paese.
Forza Italia raggiunge il 9,1% (6% tra i giovanissimi elettori), mentre sorprende il partito di Carlo Calenda, azione, il quale ottiene il 3,2% complessivo ma sale al 6% se si considerano solo i giovani.
Anche Sinistra italiana ottiene un buon risultato nella fascia 18 – 21 anni (4%), mentre è all’1,9% sul dato complessivo.
Seguono i Verdi all’1,6% (2% giovani) e +Europa con l’1,6% (2%). Gli altri partiti finiscono nella voce “Altri partiti” del sondaggio e totalizzano il 6,9% (5%).

Astensionismo e incertezza vincono ancorata

Va fatto notare come l’astensionismo e l’incertezza vincano sopra qualsiasi partito. E se nel complesso della popolazione avente diritto al voto, abbiamo il 43,1%, nella fascia 18 – 21 anni l’astensione e l’incertezza salgono al 50%. Metà di questa fascia di età è lontana dai politici e dalla politica e sono il futuro imminente dell’Italia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала