Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati rilevano la durata dei sintomi Covid nelle persone che sono guarite

© AFP 2021 / Punit ParanjpeМедицинский работник проверяет температуру тела ребенка во время скрининга на коронавирус Covid-19 в Мумбаи
Медицинский работник проверяет температуру тела ребенка во время скрининга на коронавирус Covid-19 в Мумбаи - Sputnik Italia, 1920, 10.07.2021
Seguici su
Il 10% delle persone che sono state malate di Covid-19 continua a manifestare i sintomi della malattia come tosse e mancanza di respiro fino a sei mesi dall'infezione, riporta lo Straits Times, citando uno studio del Centro nazionale per le malattie infettive (NCID) di Singapore.
Secondo lo studio, in rari casi dopo la malattia una persona ha continuato ad avere a lungo affaticamento, vertigini e insonnia.
Gli scienziati hanno notato che nonostante il Covid-19 colpisce principalmente i polmoni, aumenta anche il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

"In alcune persone il virus Sars-CoV-2 danneggia i vasi sanguigni e, in particolare, i piccoli vasi che si trovano in ogni parte del corpo, portando ad emorragie e sanguinamento", ha affermato uno dei ricercatori, Barnaby Young.

Allo stesso tempo gli scienziati rilevano che il motivo per cui i sintomi della malattia persistono anche dopo la guarigione non è chiaro.
Lo studio, iniziato nel gennaio 2020, ha coinvolto 288 pazienti in cura presso gli ospedali pubblici di Singapore. Sono stati monitorati dalle prime settimane dopo l'infezione fino a 6 mesi dalla guarigione.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала