Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

I talebani rivendicano la conquista di un importante valico di frontiera con l’Iran

© AP Photo / Allauddin KhanTalebani
Talebani - Sputnik Italia, 1920, 09.07.2021
Seguici su
Un portavoce dei talebani ha affermato che il gruppo terroristico ha conquistato il più grande incrocio commerciale dell'Afghanistan con l'Iran.
"Il nodo di Islām Qala è ora sotto il nostro pieno controllo e cercheremo di rimetterlo in funzione oggi", ha detto Zabihullah Mujahid, un portavoce degli insorti, come citato dall'AFP.
L'affermazione dei talebani* non ha potuto essere verificata in quanto non vi è stata alcuna conferma della caduta del valico di frontiera da parte del governo afghano.
Islām Qala è una città di confine del distretto di Kohsan nella provincia di Herat vicino all’Iran posta sulla direttrice internazionale AH1, la Asian Highway Network che da Istanbul arriva fino a Tokyo passando per Iran, Afghanistan, Pakistan, India, tutta l’Indocina, Cina, entrambe le corre. Si collega anche alla E80, la European Route, collegando virtualmente i due estremi dell’Eurasia fino a Lisbona.
Per l’Afghanistan tale linea di collegamento è di vitale importanza strategica e commerciale – moli scambi passano attraverso questa linea e inevitabilmente fanno scalo a Islām Qala.
Talebani in Afghanistan - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
La situazione in Afghanistan
Talebani ribadiscono impegno a non usare l'Afghanistan per attaccare altri Paesi
In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva affermato che il 31 agosto si concluderà il ritiro completo delle forze degli Stati Uniti dall'Afghanistan. Biden ha anche affermato che è improbabile che i talebani saranno in grado di prendere il controllo del paese dopo la partenza dei militari americani.
L'Afghanistan è lacerato in uno scontro tra le forze governative e i talebani, che hanno conquistato importanti territori nelle aree rurali e lanciato un'offensiva contro le grandi città. Le tensioni sono divampate mentre il ritiro delle truppe straniere dal paese sta volgendo al termine.
I militanti talebani hanno alzato la loro bandiera anche sul ponte sul fiume Panj, che separa il Tagikistan dall'Afghanistan e controllano i due terzi del confine afgano-tagiko, ha affermato il ministero degli Esteri russo in una nota.
"Notiamo un forte aumento della tensione al confine tra Afghanistan e Tagikistan. Il movimento talebano ha occupato rapidamente la maggior parte dei distretti di confine e attualmente controlla circa i due terzi del confine con il Tagikistan", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
La Russia e i suoi alleati del blocco di sicurezza della CSTO agiranno con decisione per prevenire aggressioni e provocazioni al confine afghano-tagiko, ha aggiunto la portavoce.
Nei giorni scorsi migliaia di soldati del governo afghano sono fuggiti dai talebani nel vicino Tagikistan. L'Uzbekistan, che anche confina con l'Afghanistan, ha rifiutato di accettare i soldati afgani che cercano di attraversare i confini.
*Talebani: organizzazione terroristica bandita in Russia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала