Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, l'indice Rt italiano sale a 0,66. Paura per gli assembramenti alla finale di domenica

© Sputnik . alexandr galperin / Vai alla galleria fotograficaTifosi dell'Italia
Tifosi dell'Italia - Sputnik Italia, 1920, 09.07.2021
Seguici su
Sale ancora l'indice Rt e aumentano i contagi in 14 regioni. Ma i numeri restano ancora bassi. Occhi puntati su Italia-Inghilterra, l'appello ai tifosi: "Indossate la mascherina".
È ancora basso l’indice di trasmissibilità nel nostro Paese. Ma a preoccupare gli esperti è il lieve aumento rispetto alla scorsa settimana. E c’è chi è pronto a scommettere su una nuova impennata di contagi tra due settimane, anche per effetto della diffusione della variante Delta, più contagiosa rispetto a quella inglese.
Venerdì scorso l’indice Rt si attestava attorno allo 0,63. Oggi il dato diffuso dalla Cabina di regia del ministero della salute è lievemente più alto: 0,66.
L’incidenza, sottolinea Repubblica, è ancora bassa, ma il dato si riferisce alle due settimane precedenti. In più, come spiega lo stesso quotidiano, potrebbe essere un numero a ribasso, perché tiene conto soltanto dei casi sintomatici.
Una donna sta fotografando la piazza del Duomo a Milano - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Variante Delta, Moratti: "Al 10% in Lombardia, in un mese sarà prevalente"
L’Italia resta comunque tutta in zona bianca, visto che i casi sono tutti sotto la soglia dei 50 ogni 100mila abitanti. L’aumento dei contagi, però, si è verificato in 14 regioni italiane. La percentuale maggiore si è registrata nelle Marche, seguite da Veneto, Sardegna e Toscana.
Gli addetti ai lavori, come il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, fanno appello alla “responsabilità”, soprattutto riguardo alle occasioni di assembramento, che potrebbero innescare una nuova crescita delle infezioni: dai rave party abusivi alla finale degli europei di domenica.
Esperti e istituzioni raccomandano l’uso della mascherina, anche all’aperto, laddove non si possa mantenere la distanza interpersonale. Ma se l’Italia dovesse aggiudicarsi il campionato sarà difficile contenere l’esultanza e, di conseguenza, il rispetto delle regole anti-contagio.
Tifosi italiani - Sputnik Italia, 1920, 07.07.2021
Finale degli Europei, l'UEFA concede la trasferta a Londra a 1.000 tifosi dall'Italia
Tuttavia, c’è chi resta cauto. I virologi, come Massimo Galli e Donato Greco, citati da Repubblica, concordano sul fatto che si potrà parlare di nuova ondata soltanto quando si assisterà ad un aumento del numero dei ricoverati e, di conseguenza, dei decessi. Una variabile, questa, che per ora resta sotto controllo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала