Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sgomberato immobile Caravaggio a Roma senza uso della forza

© AFP 2021 / Andreas SolaroProteste dei ristoratori a Roma, 13 aprile 2021
Proteste dei ristoratori a Roma, 13 aprile 2021 - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
Seguici su
Terminato il trasferimento degli ultimi nuclei familiari dallo stabile "Caravaggio" di Roma, simbolo dell'emergenza casa nella capitale italiana.
Si conclude dopo 8 anni la vicenda di 400 persone che avevano occupato dell’immobile Caravaggio di Roma, una struttura privata dove fino al 2013 venivano ospitati gli uffici dell’Assessorato regionale alla casa.
Gli occupanti erano persone senza una casa che avevano deciso di occupare gli spazi fissando lì la loro dimora in attesa che gli venisse offerta una alternativa.
Anche le ultime famiglie hanno lasciato lo stabile in maniera pacifica e condivisa grazie al lavoro della Regione Lazio che ha trovato un percorso alternativo per i nuclei familiari con la collaborazione della Prefettura di Roma e del Campidoglio.
La Regione ha destinato alle famiglie 80 appartamenti di edilizia residenziale pubblica alle famiglie che occupavano il palazzo di Tor Marancia. Le abitazioni fanno parte della riserva dell’Ater, di solito usate nei casi di urgente necessità.
Ulteriori 13 alloggi sono stati messi a disposizione dal Comune nei diversi municipi della città.
Migranti al confine con la Francia - Sputnik Italia, 1920, 04.06.2021
La polizia francese sgombera un campo di migranti a Calais

Simbolo dell’emergenza abitativa a Roma

Un simbolo dell’emergenza abitativa a Roma. Lo stabile che ospitava l’Assessorato alla Casa della Regione Lazio, venne occupato un mese dopo essere stato riconsegnato alla società proprietaria dell’immobile.
Quest’ultima dal Tar del Lazio ha ottenuto un risarcimento di circa 260 mila euro al mese per il danno ricevuto.
"Ripristinare la legalità nel pieno rispetto dei diritti umani: è questo l'obiettivo che stiamo perseguendo in questi anni per dare un valore concreto al diritto alla casa", sono le parole di Massimiliano Valeriani, assessore alle Politiche abitative della Regione Lazio come riportate da RaiNews.
L’assessore considera il “Modello Lazio” la strategia condivisa e collaborativa messa in campo in particolare nella città di Roma. In precedenza era stato sgomberato pacificamente anche il palazzo della Banca d’Italia in via Carlo Felice.
Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha sottolineato il carattere non violento e pacifico dell’iniziativa di sgombero.
“La riconsegna oggi ai proprietari di due immobili occupati da oltre sette anni in viale del Caravaggio assume un importante valore perché avviene senza l'uso della forza pubblica, al termine di una trattativa che ha consentito di trovare soluzioni abitative alternative grazie all'impegno profuso dalla regione Lazio e dal comune di Roma”, ha detto il ministro.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала