Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Secondo intelligence sudcoreana Kim Jong-un ha perso peso perché a dieta, non perché ammalato

© AFP 2021 / Handout / KCTVIl leader nordcoreano Kim Jong-un assiste al lancio di un missile balistico
Il leader nordcoreano Kim Jong-un assiste al lancio di un missile balistico - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
Seguici su
Il National Intelligence Service (NIS) della Corea del Sud ha rivelato che il leader dei vicini settentrionali, Kim Jong-un, non ha problemi di salute nonostante abbia perso 10-20 chilogrammi negli ultimi mesi, come da alcune parti si era sospettato, semplicemente si sarebbe messo a dieta.
L'agenzia di stampa Yonhap di Seul, questa mattina, citando Ha Tae-keung, membro della commissione per l'intelligence parlamentare, ha pubblicato un rapporto secondo il quale negli ultimi quattro mesi il leader nordcoreano Kim Jong-un si sarebbe messo "a dieta" ma sarebbe in buona salute.
"Recentemente [Kim] ha perso 10-20 chilogrammi e continua a essere impegnato nelle consuete attività di governo", ha scritto il media citando un briefing che si sarebbe tenuto al NIS.
Il quotidiano sudcoreano The Chosun Ilbo aveva precedentemente riferito che Kim era alto 170 centimetri e pesava 140 chilogrammi. Dopo le ultime apparizioni pubbliche, nelle quali sembrava sensibilmente dimagrito, alcune illazioni erano iniziate a trapelare sui media occidentali.
Secondo i media statali nordcoreani il leader della nazione avrebbe perso peso perché stava lavorando per il bene del paese, diversi media stranieri avevano invece suggerito che si trattasse dei segni di una malattia grave.
Le rivelazioni dell’intelligence di Seul tendono più ad avvalorare una terza ipotesi, la più semplice.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала