Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pietro Genovese, pirata della strada che uccise 16 enni a Roma, patteggia 5 anni e 4 mesi

© Foto : © Agenzia Nova / Marco MinnaUna macchina dei carabinieri
Una macchina dei carabinieri - Sputnik Italia, 1920, 08.07.2021
Seguici su
Pietro Genovese non ricorrerà in Cassazione contro la sentenza che lo condanna per reato di omicidio stradale e ottiene uno sconto di pena dai giudici.
In primo grado con il rito abbreviato lo avevano condannato a 8 anni di carcere per avere ucciso Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, mentre attraversavano la strada nella notte tra il 21 e il 22 dicembre del 2019. Lo riporta Tgcom24.
In appello Pietro Genovese ha deciso di accogliere il consiglio dei suoi legali di patteggiare la pena con la procura generale e così ha ottenuto uno sconto di pena ulteriore e una condanna definitiva a 5 anni e quattro mesi, per avere tolto la vita a due giovanissime ragazze falciate dalla sua auto, un suv sparato a tutta velocità che non diede scampo: morte sul colpo, accertarono gli operatori del 118 e le autopsie.
Pietro Genovese, portato quella notte in ospedale, risultò positivo ai test alcolemici e ai test tossicologici con un tasso di alcol di 1,4, ovvero tre volte superiore al limite consentito per guidare.
Il giovane non è in carcere, ma agli arresti domiciliari da un anno e sette mesi, ma esce di casa per svolgere attività di volontariato in una onlus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала