Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

L’analisi di antichi diamanti rivela che la Terra era pronta alla vita già 2,7miliardi di anni fa

CC0 / Pixabay / Il pianeta Terra e la Luna
Il pianeta Terra e la Luna - Sputnik Italia, 1920, 07.07.2021
Seguici su
Uno studio sui diamanti antichi, presentato in una conferenza di geologia, ha dimostrato che la composizione chimica di base dell'atmosfera terrestre, che rende il nostro pianeta tanto adatto alla biodiversità che conosciamo, è rimasta quasi inalterata per almeno gli ultimi 2,7 miliardi di anni.
Presentando il proprio lavoro alla conferenza Goldschmidt Geochemistry, il ricercatore capo Dr Michael Broadly ha affermato: "La proporzione e la composizione dei gas volatili nell'atmosfera riflette quella trovata nel mantello e non abbiamo prove di un cambiamento significativo da quando questi diamanti si sono formati 2,7 miliardi di anni fa".
Le tracce di gas trovate imprigionate nei diamanti incastonati nelle antiche rocce, non sarebbero quindi tanto differenti da quelle che si trovano nell’odierno mantello, cosa che indica che fondamentalmente la composizione atmosferica di 2,7 miliardi di anni fa era abbastanza simile a quella attuale, per cui già allora adatta alla vita.
La volatilità è una proprietà chimico-fisica che rappresenta la tendenza di un solido o di un liquido rispettivamente a sublimare o a vaporizzare. In generale, sono considerate volatili le sostanze che, in determinate condizioni di pressione e temperatura, presentano elevata tensione di vapore e tendono ad evolvere spontaneamente verso lo stato aeriforme.
I volatili come idrogeno, azoto, e carbonio, sono composti chimici leggeri che possono essere facilmente vaporizzati dal calore o delle variazioni di pressione. Sono necessari per la vita, in particolare il carbonio e l'azoto. In generale, un pianeta ricco di volatili ha maggiori possibilità di sostenere la vita, motivo per cui gran parte della ricerca di vita su pianeti che circondano stelle lontane (esopianeti) si è concentrata sulla ricerca di volatili.
Capire quando i volatili sono arrivati ​​nell'atmosfera terrestre è la chiave per capire anche quando le condizioni sul nostro pianeta hanno iniziato ad essere adatte alla vita ma, almeno fino ad ora, non c’era modo di capire quando tutto possa essere iniziato.
Questo studio compiuto da ricercatori francesi e canadesi, che ha utilizzato antichi diamanti come vere e proprie “capsule del tempo”, pare possa aiutare a guardare alle origini della vita sulla Terra.
Il ricercatore capo, Michael Broadley dell’Università della Lorena, in Francia, ha dichiarato: "Studiare la composizione del moderno mantello terrestre è relativamente semplice. In media lo strato di mantello inizia a circa 30 km sotto la superficie terrestre, quindi possiamo raccogliere campioni emessi dai vulcani e studiare i fluidi e i gas intrappolati all'interno. Tuttavia, il costante rimescolamento della crosta terrestre attraverso la tettonica delle placche significa che i campioni più vecchi sono stati per lo più distrutti. I diamanti, tuttavia, sono relativamente indistruttibili, sono capsule del tempo ideali".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала