Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccinazioni COVID-19, Von Der Leyen: "Ancora troppe dosi non utilizzate"

© AFP 2021 / JOHANNA GERONLa presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen
La presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Seguici su
La presidente della Commissione europea ha esortato i Paesi membri dell'Ue ad accelerare con la distribuzione dei sieri.
Nonostante il buon successo della campagna vaccinale in Europa, sono ancora troppe le dosi di vaccino anti-Covid che non sono state somministrate e che sono rimaste pertanto inutilizzate dai Paesi membri.
A lanciare l'allarme, è la presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen, che ha sottolineato i timori relativi alla diffusione della variante Delta nel vecchio continente.
"L'Europa vuole lasciarsi alle spalle la pandemia. La buona notizia è che la campagna vaccinale è diventata un successo. Ma nel frattempo si stia diffondendo la variante Delta e troppe dosi non vengono usate e restano nei frigoriferi", sono state le sue parole.
La Von der Leyen ha quindi auspicato un aumento degli "sforzi per convincere gli europei a vaccinarsi".
"La vaccinazione - ha concluso dunque Ursula Von der Leyen - significa protezione e anche libertà".

La campagna vaccinale in Europa

Stando agli ultimi dati disponibili condivisi dal Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (European Centre for Disease Prevention and Control) ad oggi sono 368.797.516 le dosi di vaccino anti-COVID già somministrate.
Di contro, le statistiche relative alla distribuzione parlano di 436.784.756 dosi già consegnate ai Paesi membri, per un saldo di circa 70 milioni di dosi ancora da somministrare.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала