Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lambda, ecco la nuova variante sudamericana che preoccupa gli esperti

© Foto : 圖擷取自中國疾病預防控制中心La prima immagine del nuovo coronavirus cinese fatto con microscopio elettronico dagli scienziati cinesi
La prima immagine del nuovo coronavirus cinese fatto con microscopio elettronico dagli scienziati cinesi - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Seguici su
Mentre la variante Delta continua a diffondersi, un nuovo ceppo di coronavirus proveniente dal Sud America, Lambda, sta attirando l'attenzione dell'OMS per la sua potenziale contagiosità.
Classificata recentemente come "variante da seguire", Lambda è caratterizzata da "mutazioni insolite" ed è già presente in 29 paesi, compreso il Regno Unito.

Conosciuta con il nome scientifico di C.37, la variante Lambda, rilevata per la prima volta in Perù lo scorso dicembre, è recentemente entrata nell'elenco delle "varianti da tenere d'occhio" dell'OMS.
I primi otto casi di contagio provocati da questa variante in Europa sono stati registrati in Inghilterra nella settimana dal 3 al 10 giugno, secondo le informazioni rese disponibili dal Ministero della Salute britannico.
"Uno dei motivi per cui è difficile giudicare la minaccia costiituita da Lambda, utilizzando dati computazionali e di laboratorio, è che ha un insieme piuttosto insolito di mutazioni rispetto ad altre varianti, ha affermato al Financial Times Jeff Barrett, direttore della Covid-19 Genomics Initiative presso il Wellcome Sanger Institute, nel Regno Unito.

Sudamerica nel mirino

I paesi del Sud America, dove la presenza della variante brasiliana è ancora preoccupante, sono, finora, i più colpiti dalla Lambda, afferma l'OMS. A titolo di esempio tale variante rappresenta il 31% della prevalenza complessiva tra le sequenze presentate dal Cile solo nel primo rilevamento in cui essa è stata identificata

Secondo l'OMS, la sua quota è inferiore in altri paesi dell'America Latina: 8% in Ecuador, 3% in Argentina e 9% in Perù. Le autorità di quest'ultimo hanno tuttavia riferito che l'81% dei casi di Covid-19 sequenziati dall'aprile 2021 erano associati a Lambda, afferma il documento.

Ancora più contagiosa?

E' proprio il rapido aumento della proporzione della variante nei nuovi casi di contagio sequenziati in Perù a far temere una contagiosità particolarmente elevata della Lambda.
Interpellato dal Financial Times, Pablo Tsukayama, dottore in microbiologia molecolare presso l'Università Cayetano Heredia di Lima, ha affermato che quando i medici hanno notato per la prima volta la Lambda a dicembre, rappresentava "solo un campione su 200".
“A marzo, invece, rappresentava circa il 50% dei campioni a Lima e ora è circa l'80%. Ciò suggerirebbe che la sua velocità di trasmissione è superiore rispetto alle altre varianti ", ha ipotizzato lo specialista peruviano.
Il Perù è il paese con il tasso di mortalità di gran lunga più alto per Covid-19, 9,4%, secondo la Johns Hopkins University. Il Paese registra 594,36 morti ogni 100.000 abitanti. Tuttavia, non sono ancora stati stabiliti collegamenti tra mortalità e diffusione di Lambda.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала