Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Cina, grandi piani per estendere l'influenza nell'Afghanistan post-americano

© AP Photo / Eugene HoshikoLa bandiera cinese
La bandiera cinese - Sputnik Italia, 1920, 06.07.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti, stando a quanto annunciato dal presidente Joe Biden, dovrebbero completare le operazioni di ritiro dall'Afghanistan entro il prossimo 11 di settembre.
La Cina è pronta a ampliare la sua cooperazione con l'Afghanistan, riempiendo successivamente il vuoto lasciato dalle forze statunitensi e NATO in partenza dal Paese.

Secondo un rapporto, pubblicato dal Daily Beast, con la sua Belt and Road Initiative (BRI), la Cina si prepara a fare il suo ingresso trionfale nell'Afghanistan post-americano.
Citando una fonte vicina ai funzionari del governo afghano, l'outlet ha affermato che le autorità di Kabul stanno aumentando il loro impegno con la Cina per l'estensione del Corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC) da 62 miliardi di dollari, che prevede la costruzione di autostrade, ferrovie e infrastrutture energetiche tra Pakistan e Cina.

Stando alle indiscrezioni, la Cina desidera da tempo espandere la propria BRI in Afghanistan e richiede la partecipazione di Kabul da almeno un decennio.
Uno dei progetti specifici in discussione è la costruzione di una grande strada finanziata dalla Cina tra l'Afghanistan e la città nord-occidentale di Peshawar, in Pakistan, che è già collegata alla rotta CPEC.
A sua volta, il presidente del Paese Ghani, avrebbe bisogno di un alleato con risorse, potere e capacità di fornire supporto militare al suo governo e proprio per questo Kabul sarebbe in trattativa per estendere il CPEC.

Rapporto privilegiato con i talebani

Pechino potrebbe essere in una posizione eccellente per riprendere da dove si era interrotta e premere Kabul per unirsi alla BRI, soprattutto qualora i talebani* dovessero salire al potere a seguito del ritiro degli Stati Uniti.
Secondo quanto riferito, i funzionari cinesi sono rimasti regolarmente in contatto con i leader talebani da quando l'amministrazione Trump ha siglato un accordo di pace con il gruppo militante a febbraio.
Un soldato dell'esercito degli Stati Uniti pattuglia con soldati afghani per verificare le condizioni nel villaggio di Yawez nella provincia di Wardak, Afghanistan, 17 febbraio 2010 - Sputnik Italia, 1920, 05.07.2021
Afghanistan, contingente dei reparti speciali britannici rimarranno come consiglieri

La BRI cinese

La Belt and Road Initiative della Cina mira a collegare l'Asia con l'Africa e l'Europa tramite reti terrestri e marittime che coprono 60 nazioni. Al costo di $ 4.000 miliardi, l'iniziativa non solo migliorerà i collegamenti interregionali, ma rafforzerà anche l'influenza globale della Cina.
L'Afghanistan, in questo senso, può fornire alla Cina una piattaforma strategica perfetta per fungere da hub commerciale che collega il Medio Oriente, l'Asia centrale e l'Europa.

Durante un incontro trilaterale Afghanistan-Cina-Pakistan all'inizio del mese scorso, i ministri degli esteri di Islamabad e Pechino si sono impegnati ad "ampliare i legami economici e commerciali" con l'Afghanistan, nonché a "svolgere un ruolo più importante" nel processo di riconciliazione del paese dopo il ritiro di truppe americane e di altri alleati della NATO dalla nazione.

Venerdì, le ultime truppe statunitensi hanno lasciato il Bagram Airfield, che fino a poco tempo fa era la principale struttura militare degli Stati Uniti in Afghanistan.
* organizzazione di stampo terroristico dichiarata fuori legge in Russia e in altri Paesi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала