Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sputnik V, a Mosca partono sperimentazioni cliniche sugli adolescenti

© Sputnik . Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V
Il vaccino russo contro COVID-19 Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 05.07.2021
Seguici su
Mosca e lo sviluppatore del vaccino Spuntik V, Centro Gamaleya, hanno avviato i test del preparato sugli adolescenti della fascia tra i 12 e i 17 anni, ha annunciato il vicesindaco per lo sviluppo sociale della città Anastasiya Rakova.
La fase I e la fase II si svolgono in due ospedali pediatrici.
"Per questi studi abbiamo reclutato il numero di partecipanti prefissato: 100 persone. Oggi sono iniziati gli esami medici dei primi volontari, tra cui come punto obbligatorio c'è anche il test molecolare", ha raccontato il vicesindaco.
L'immunizzazione viene condotta con il preparato Sputnik V usato per le persone che hanno più di 18 anni ma con dosaggio minore. Lo studio durerà un anno. Durante questo periodo i bambini saranno sotto la costante osservazione dei medici.
"Per la vaccinazione dopo la somministrazione della prima e della seconda dose gli adolescenti rimarranno in ospedale in un box isolato per tre giorni, dove verranno nuovamente esaminati prima della vaccinazione e poi verrà monitorato il loro stato di salute. Successivamente dovranno visitare l'ospedale ancora diverse volte per delle analisi", ha aggiunto Rakova.
Inoltre, i ragazzi terranno il giornale di auto-osservazione in un'applicazione speciale e i medici monitoreranno i loro condizioni per telefono.
Ai test partecipano gli adolescenti che non avevano precedentemente avuto la positività al coronavirus, non hanno controindicazioni al farmaco o altre. Non si può somministrare il farmaco se due settimane prima una persona ha avuto un'infezione virale respiratoria acuta o ha ricevuto un altro vaccino nei 30 giorni antecedenti. La fase III delle sperimentazioni si svolgerà in cliniche pediatriche della capitale russa: prevista la partecipazione di 250 persone, il loro reclutamento inizierà alla fine di questa estate. In base ai risultati dello studio, verrà presa una decisione riguardo l'inclusione degli adolescenti nel programma di vaccinazione COVID-19 nel Paese.
Lo Sputnik V è registrato in 68 paesi con una popolazione totale di oltre 3,5 miliardi di persone. I dati forniti delle autorità di regolamentazione di diversi paesi, tra cui Argentina, Serbia, Bahrain, Ungheria, Messico e altri stati, raccolti nel corso delle campagne di immunizzazione nazionali, dimostrano che lo Sputnik V è uno dei vaccini più sicuri ed efficaci contro il coronavirus.
Il vaccino si basa su una piattaforma vettoriale di adenovirus umano comprovata e ben studiata, e utilizza due diversi vettori per due dosi, fornendo un'immunità più lunga rispetto ai vaccini che utilizzano lo stesso meccanismo di somministrazione per entrambe le vaccinazioni, ha osservato l'RDIF.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала