Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I dati di Eurostat un anno dopo: nel 2020 Italia terzo paese più impoverito in Europa

© Foto : PixabayPoveri
Poveri - Sputnik Italia, 1920, 05.07.2021
Seguici su
Secondo il rapporto di Eurostat nel 2020 il tasso di rischio di povertà è rimasto stabile, ma ci sono tendenze diverse tra i Paesi. L'Italia, dopo Spagna e Croazia, è lo Stato a maggiore rischio.
L'Italia è uno tra i Paesi a maggiore rischio povertà, il dato emerge dal rapporto di Eurostat che ha analizzato i numeri relativi al 2020.
Secondo Eurostat, il reddito da lavoro medio è diminuito del 7% rispetto al 2019, mentre rimane stabile il reddito familiare disponibile medio e il tasso di rischio di povertà a livello europeo anche se ci sono tendenze diverse per i vari Paesi.
"Le perdite che riguardano il reddito da lavoro sono in gran parte dovute all'aumento senza precedenti del numero di lavoratori assenti dal lavoro o a orari ridotti" si legge in una nota dell'Eurostat che oggi ha diffuso le prime stime sulla disparità di reddito nel 2020.
L'Italia, dopo Spagna e Croazia, risulta essere il Paese dove il rischio di povertà ha subito l'aumento più elevato. In circa la metà degli Stati membri, il tasso di rischio di povertà è rimasto stabile nel 2020, mentre è diminuito in Estonia.

Impatto crisi Covid

La nota dell'Eurostat mette in evidenza il fatto che i trasferimenti e tasse governative, nonché le politiche temporanee, hanno contribuito a compensare l'impatto della crisi Covid-19 sul reddito disponibile delle famiglie.
"Questi regimi temporanei hanno svolto un ruolo importante nella stabilizzazione dei salari e del reddito delle famiglie, in particolare per quelle a reddito più basso. Sebbene le persone a basso reddito siano state maggiormente colpite dalla crisi Covid-19, questi regimi temporanei hanno contribuito a compensare le loro perdite di reddito" ha sottolineato l'istituto di statistica europeo.
povertà - Sputnik Italia, 1920, 16.06.2021
Povertà assoluta in crescita in Italia: 5,6 milioni di italiani - Istat
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала