Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, il Messico ha prodotto il primo lotto del vaccino Sputnik V

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSputnik V
Sputnik V - Sputnik Italia, 1920, 05.07.2021
Seguici su
E' il primo Paese del Nord America ad aver registrato e lanciato la produzione del vaccino russo contro il Covid-19, ed il secondo dell'America Latina, subito dopo l'Argentina.
Il Messico ha prodotto il primo lotto di prova del vaccino russo Sputnik V contro il Covid-19. La produzione è stata avviata dalla società farmaceutica messicana Laboratorios de Biológicos y Reactivos de México (BIRMEX), in prevalenza di proprietà statale. Lo ha comunicato in una nota ufficiale il Fondo Russo per gli Investimenti Diretti (RDIF).
“La produzione del lotto di prova è un passo importante nel processo di trasferimento tecnologico e ci aspettiamo che il lotto soddisfi i requisiti più severi", ha commentato Kirril Dmitriev, Ceo del RDIF.
Il Messico è diventato il primo paese del Nord America sia a registrare lo Sputnik V sia a lanciare la produzione locale del vaccino russo, mentre è il secondo dell'America Latina dopo l'Argentina.
Il vaccino prodotto in Messico sarà utilizzato nel programma nazionale di vaccinazione. La produzione del vaccino Sputnik V in Messico è stata organizzata da RDIF e BIRMEX.
"Sputnik V è stato utilizzato con successo in Messico per mesi dimostrando un eccellente profilo di sicurezza ed efficacia. Mentre RDIF e i suoi partner lanciano la produzione locale del vaccino, ci sforziamo di fornire un accesso più facile allo Sputnik V per la popolazione del Messico e contribuire ad accelerare il programma di vaccinazione”, prosegue Dmitriev.

Il vaccino Sputnik V

Sputnik V si basa su una piattaforma comprovata e ben studiata di vettori adenovirali umani e utilizza due vettori diversi per entrambe le dosi del ciclo di vaccinazione, fornendo un'immunità con una durata maggiore rispetto ai vaccini che utilizzano la stessa tecnologia.
Ad oggi, Sputnik V è stato registrato in 67 paesi in tutto il mondo con una popolazione totale di oltre 3,5 miliardi di persone. I dati ottenuti dalle autorità di regolamentazione di un certo numero di paesi durante la vaccinazione della popolazione, tra cui Messico, Argentina, Serbia, Bahrain, Ungheria, Emirati Arabi Uniti e altri, dimostrano che lo Sputnik V è uno dei vaccini più sicuri ed efficaci contro il coronavirus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала