Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Variante Delta, Pregliasco a Sputnik: "Impedire ai non vaccinati di andare a lavorare"

© Filippo AttiliInfermiera prepara un vaccino
Infermiera prepara un vaccino - Sputnik Italia, 1920, 03.07.2021
Seguici su
Per il virologo dell'Università di Milano, raggiunto al telefono da Sputnik Italia, contro la variante Delta servono "chiusure mirate" e "tracciamento sistematico". E sul lockdown per i no vax propone di utilizzare il green pass per “impedire sempre più attività a chi non è vaccinato”.
La variante Delta continua a correre e preoccupa gli esperti. Tanto che, nei giorni scorsi, Walter Ricciardi, il consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ipotizzato la possibilità di un nuovo lockdown in autunno, già nel mese di ottobre.
“Sta creando problemi dalla Gran Bretagna alla Colombia, non dobbiamo compiere gli stessi errori del passato quando il virus è stato sottovalutato”, ha detto in un’intervista a Radio Capital.
Secondo l’ultima indagine del ministero della Salute e dell’Iss, l’ex variante indiana sarebbe stata individuata nel 22,7 per cento dei pazienti attualmente positivi al Covid e sarebbe diffusa già in 16 regioni italiane, con una forbice che va dallo zero al 70,6 per cento.
Walter Ricciardi - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
Ricciardi pensa all’autunno prossimo e crede che non si potrà escludere un lockdown

"Contro la variante Delta chiusure mirate e tracciamento"

Secondo i virologi, come Fabrizio Pregliasco, raggiunto al telefono da Sputnik Italia, la strada di una nuova chiusura generalizzata, però, sarà difficilmente percorribile. “Non so se ci riusciremo, sarà dura economicamente e psicologicamente, già adesso vediamo adesso la gente che non indossa più le mascherine”, spiega l’infettivologo dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano.
“Io – continua - suggerirei interventi più chirurgici sulla base delle diverse situazioni”. “La speranza – aggiunge Pregliasco - è che si cominci da subito con un tracciamento analitico e sistematico che permetta di tenere sotto controllo eventuali focolai pesanti”.

"Giusto il lockdown per i non vaccinati, impedire sempre più attività, anche andare a lavorare"

C’è sintonia, invece, con la proposta del collega genovese Matteo Bassetti, che nei giorni scorsi ha proposto di “inasprire ulteriormente le misure nei confronti di chi non si vaccina”, fino ad ipotizzare un lockdown per chi rifiuta di vaccinarsi.
“Questo – commenta Pregliasco - è un elemento che ci può stare, nel senso che vaccinarsi è un gesto di solidarietà, significa correre dei rischi, ma farlo per vivere meglio, quindi sicuramente ben vengano iniziative che favoriscano i vaccinati, altrimenti finirebbe che dovranno mettersi ancora la mascherina per via dei non vaccinati”.
Matteo Bassetti, infettivologo, primario dell’ospedale San Martino di Genova - Sputnik Italia, 1920, 03.07.2021
Variante Delta, Bassetti: "Se sarà lockdown, solo per i non vaccinati"
Per chi è stato immunizzato con entrambe le dosi, infatti, sottolinea il virologo, “c’è il rischio di infettarsi, ma senza conseguenze gravi, perché il vaccino funziona nel prevenirle”.

Secondo Pregliasco, quindi, il “green pass” dovrà essere utilizzato per “impedire sempre più attività a chi non è vaccinato”. “Dall’andare a lavorare, a fare diverse altre cose, insomma – afferma l’infettivologo – bisogna introdurre elementi di difficoltà”.

La sospensione dei sanitari no vax

In questo senso, conclude Pregliasco, “la sospensione dei sanitari no vax è necessaria e giusta”.
“Non si tratta solo di solidarietà ma anche responsabilità etica rispetto alla sicurezza dei pazienti, - incalza - è ignobile che ci sia chi non si vaccina tra di noi”. “Non devono essere messi solo in un angolino ma realmente sospesi”, è la proposta del virologo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала