Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Così un combattente di MMA ha messo ko un ubriaco in un bar - Video

© AFP 2021 / Frazer HarrisonJoe Schilling
Joe Schilling - Sputnik Italia, 1920, 03.07.2021
Seguici su
Il combattente di arti marziali miste (MMA) Joe Schilling è coinvolto in una polemica a causa di un video che ha pubblicato sui suoi social network. Nella registrazione, ora cancellata, si vede il pugile mettere KO un uomo in un bar.
Secondo la versione del combattente, il colpo è stato sferrato per legittima difesa perché "temeva per la sua vita", aggiungendo che il suo destinatario, identificato come Justin Balboa, 31 anni, lo ha provocato tutta la notte.
Inoltre Schilling ha affermato che Balboa ha rivolto insulti razzisti a uno dei lavoratori del locale, che secondo il combattente non ha risposto alle provocazioni "per non perdere il lavoro". Schilling ha persino affermato che altri dipendenti e persino il DJ lo hanno ringraziato per il quanto successo.
La versione di Balboa è invece leggermente diversa: l'uomo, che nel video è visto in evidente stato di ubriachezza, ha chiarito alla polizia che Schilling "lo ha semplicemente picchiato senza motivo" e ha dichiarato che ha intenzione di citarlo in giudizio.
Il video dell'attacco è diventato rapidamente virale nonostante sia stato rimosso per aver violato le linee guida di Instagram su molestie e intimidazioni.
Tuttavia è stato ripubblicato da altri utenti del social media.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала