Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kim Jong-Un vuole rafforzare le relazioni strategiche con la Cina

© REUTERS / KCNAЛидер КНДР Ким Чен Ын на военном параде в честь 75-летия Трудовой партии Северной Кореи
Лидер КНДР Ким Чен Ын на военном параде в честь 75-летия Трудовой партии Северной Кореи - Sputnik Italia, 1920, 02.07.2021
Seguici su
Giungono a Pechino gli auguri di Kim Jong-Un e di tutta la Corea del Nord per i 100 anni del Partito comunista cinese. A Pechino arriva anche un fascio di fiori.
Il leader nordcoreano Kim Jong-Un ieri ha inviato un messaggio di congratulazioni al presidente cinese Xi Jinping in occasione del 100° anniversario del Partito Comunista Cinese (PCC), in cui ha espresso la sua intenzione di rafforzare le relazioni strategiche tra i due paesi, lo riferisce l’agenzia KCNA.
Nel messaggio il leader nordcoreano ha espresso a nome del suo Paese e del suo popolo un “caldo saluto fraterno” a Xi, e ai membri del PCC e ai cittadini cinesi.
“Il WPK [Partito dei Lavoratori della Corea], con la sua ferma unità con il PCC, eleverà l'amicizia RPDC-Cina a un nuovo punto strategico come richiesto dai tempi e come desiderato dai popoli dei due paesi, e incoraggerà potentemente la costruzione socialista, la causa comune alle due parti, per avanzare vigorosamente nonostante ogni cambiamento imposto dalla situazione e dalle sfide", ha detto Kim nel suo messaggio riportato dalla KCNA.
Ha valutato positiviamente gli sforzi di Pechino nella costruzione del socialismo, nell'eliminazione della povertà, nell'affrontare con successo la crisi sanitaria e nel creare una forte immagine internazionale del Paese. Kim ha inoltre sottolineato che la Corea del Nord sostiene la Cina nell'”accelerare la costruzione socialista, proteggere la sovranità e l'integrità territoriale del Paese e preservare la pace globale”.
Kim ha anche inviato a Xi un cesto di fiori, che l'ambasciatore nordcoreano in Cina ha consegnato al capo del Dipartimento internazionale del Comitato centrale del PCC.
Xi Jinping - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
Cina non sarà vittima di bullismo, "Chiunque osi provare avrà la testa sbattuta contro la muraglia"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала