Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Astrofisica italiana scopre una stella da doppio record

Nana bianca LSPM J0207 + 3331 - Sputnik Italia, 1920, 02.07.2021
Seguici su
Si tratta di una nana bianca con un doppio primato: è la più piccola e nello stesso la più densa mai osservata. La sua scopertasi deve all'astrofisica teorica italiana Ilaria Caiazzo, che lavora negli Stati Uniti presso il California Institute of Technology (Caltech).
Scoperta una nana bianca che ha il doppio primato di essere la più piccola e nello stesso la più densa mai osservata: da una parte presenta un diametro di soli 4.300 chilometri, poco più grande di quello della Luna; dall'altra una massa superiore a quella del Sole.
L'astro è stato denominato ZTF J1901+1458.
La sua scoperta si deve all'astrofisica teorica italiana Ilaria Caiazzo, che ha studiato in Italia e che oggi lavora negli Stati Uniti, presso il California Institute of Technology (Caltech).
"Potrebbe sembrare controintuitivo, ma la più piccola nana bianca è anche la più massiva", osserva proprio la Caiazzo.
Le nane bianche sono stelle sull'orlo del collasso, ciò che resta di corpi celesti che un tempo avevano una massa fino a otto volte più grande di quella Sole.
La scoperta di ZTF J1901+1458 dovrebbe darci un grande aiuto a capire che cosa succede in una stella quando attraversa appunto questo stadio finale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала