Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scontro Conte-Grillo: ecco chi sta con chi. Gli espulsi: "Non torneremo nel Movimento"

© Foto : Filippo AttiliIl presidente del Consiglio Giuseppe Conte
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
Seguici su
Mentre sono in corso gli ultimi tentativi di mediazione, la scissione tra "contiani" e "grillini" si fa sempre più probabile. Resta l'incognita degli espulsi, ma da Alternativa C'è assicurano: "Escluso un ritorno nel Movimento".
La scissione dei pentastellati è già realtà in Campidoglio, dove l’addio di quattro consiglieri “contiani” sta mettendo in difficoltà la sindaca, Virginia Raggi, che ha di fatto perso la maggioranza in Aula Giulio Cesare.
A tentare un’ultima mediazione oggi, secondo quanto si legge su Repubblica, sarebbe stato Luigi Di Maio. Il ministro degli Esteri si sarebbe trattenuto almeno un’ora a colloquio con l’ex premier. Il faccia a faccia è andato in scena nell’abitazione romana di Conte.
Dopo gli screzi degli ultimi giorni un’intesa, stando ai bene informati, non sarebbe esclusa. Ma in Parlamento è già partita la conta di deputati e senatori in vista di una possibile scissione.
“Il piano inclinato sembra andare proprio in quella direzione, penso che la scissione ci sarà”, dice a Sputnik Italia Pino Cabras, ex deputato pentastellato passato alla componente Alternativa C’è dopo essere stato espulso dal Movimento.
Tra le ipotesi in campo, sempre secondo Repubblica, c’è anche quella di una possibile sfiducia a Grillo da parte del Consiglio di garanzia o di un passo indietro da parte dello stesso garante.
Beppe Grillo - Sputnik Italia, 1920, 30.06.2021
Caos M5S, Becchi a Sputnik: "La scissione? Ci sarà, ma Conte ormai è fuori dai giochi"
Secondo le indiscrezioni pubblicate dallo stesso quotidiano alla Camera sarebbero pronti ad aderire ad un eventuale gruppo politico fondato dall’ex premier almeno cinquanta deputati, mentre al Senato almeno il 60 per cento dei grillini sarebbe intenzionato a rompere con il garante del Movimento.
L’Adnkronos fa anche i nomi dei big pronti a schierarsi da una parte e dall’altra: tra i “contiani” ci sarebbero Paola Taverna, Stefano Patuanelli, Federico D'Incà, Vito Crimi e Lucia Azzolina, mentre resterebbero fedeli a Grillo Di Maio, Roberto Fico e Davide Crippa.
La stessa agenzia di stampa ipotizza come a Palazzo Madama si affiderebbero a Conte almeno l’80 per cento dei senatori, mentre a Montecitorio si ragiona su percentuali vicine al 50 per cento.
L’ex premier riuscirebbe a mettere insieme, secondo l’Agi, un totale di circa 120 parlamentari. Poi c’è il nodo degli espulsi.

Sempre Cabras, di Alternativa C’è, esclude, però, un ritorno, anche in caso di “amnistia”. “Non c’è stata nessuna autocritica sulle ragioni che avevano portato alla nostra espulsione e cioè sull’appoggio al governo Draghi, e poi questo tipo di impostazione non è seria”, dice al telefono con Sputnik Italia.

“Mi sembra che il Movimento abbia perso totalmente di credibilità, Conte e Grillo – aggiunge – sono due facce della stessa medaglia”. “Noi abbiamo consolidato un’identità e un programma per costruire un’opposizione a questo governo, vedremo chi vorrà farla seriamente – dice ancora il deputato – noi abbiamo fatto una scelta, loro la devono ancora fare”.
La previsione del parlamentare è che “si arriverà ad un parlamento balcanizzato”. “Ci saranno più gruppi – spiega – con i quali sarà difficile mettere in piedi maggioranze solide, anche in relazione alla prossima elezione del presidente della Repubblica”.
Enrico Letta, segretario del Partito Democratico - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
La crisi dei 5Stelle spacca anche il Pd: Letta preoccupato per la partita del Colle
“Sarà un periodo molto complicato – conclude Cabras – qualcuno dovrebbe mettersi una mano sulla coscienza e pensare a quello che chiedono milioni di italiani messi in ginocchio dalla crisi, anziché ai giochetti di palazzo”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала