Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Omicidio della 15 enne Chiara Gualzetti, agghiacciante la confessione dell’assassino

© Foto : © Agenzia Nova / Marco MinnaUna macchina dei carabinieri
Una macchina dei carabinieri - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
Seguici su
Anche il magistrato che ha interrogato il ragazzo omicida che ha ucciso Chiara ha definito il racconto raccapricciante e inquietante.
Il ragazzo che ha ucciso Chiara Gualzetti, 15 anni, ha risposto alle domande del magistrato della Procura per i minori e le sue risposte sono disarmanti e agghiaccianti allo stesso tempo.
“Ricordo che non moriva e mi sono stupito di quanto fosse resistente il corpo umano”.
Dopo le coltellate, Chiara era ormai distesa a terra e “non moriva” e così lui l’ha presa a calci e la vita le restava attaccata addosso resistendo strenuamente alla follia omicida di un ragazzo della sua stessa età che ha raccontato di averlo fatto perché ha le voci dentro.
La madre del ragazzo, presente all’interrogatorio come previsto dalle normative per i minorenni, ha riferito che stavano “cercando di risolvere il problema degli scatti di rabbia”, ma che non aveva mai fatto del male a nessuno.

Lo sapevo che sareste arrivati a me

Ai carabinieri della Compagnia di Bologna Borgo Panigale, il ragazzo ha detto:
“Lo sapevo che prima o poi sareste arrivati a me”.
Per i giudici la confessione è una “ricostruzione inoppugnabile per coerenza interna e riscontri esterni”.
Per il magistrato, riporta il Corriere della Sera, la storia è “a dir poco raccapricciante, sia per i numerosi dettagli macabri e cruenti, sia per la freddezza del racconto, sia per il movente, che può apparire sotto certi aspetti incredibile e sotto altri estremamente inquietante”.
I genitori di Chiara ora chiedono soltanto giustizia, “e la voglio” ha detto la madre ieri alla fiaccolata in memoria.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала