Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Facebook, WhatsApp, Twitter affrontano multe per non aver localizzato i database dei russi

© flickr.com / Sam AzgorViber, WhatsApp and other applications.
Viber, WhatsApp and other applications. - Sputnik Italia, 1920, 01.07.2021
Seguici su
Facebook, WhatsApp e Twitter affrontano multe multimilionarie per aver mancato la scadenza del primo luglio per localizzare i database degli utenti russi in Russia, ha detto giovedì Roskomnadzor.
Il vice capo del Servizio federale per la supervisione delle comunicazioni, delle tecnologie dell'informazione e dei mass media (Roskomnadzor), Milos Vagner, ha dichiarato a fine maggio che i social network erano obbligati a memorizzare i database degli utenti russi in Russia entro il 1 luglio e riferirlo all'agenzia.
Secondo la legge russa, i social network che operano nel paese possono affrontare una multa fino a 18 milioni di rubli (245mila dollari) se violano la legge sulla localizzazione dei dati.
"Roskomnadzor ha convocato i rappresentanti dei servizi Internet statunitensi Facebook, WhatsApp e Twitter per elaborare protocolli amministrativi per aver violato i requisiti della legislazione russa nel campo dei dati personali relativi alla localizzazione dei database degli utenti russi in Russia", ha affermato Roskomnadzor in una nota.
Visto che per WhatsApp si tratta della prima violazione, può affrontare una multa fino a 6 milioni di rubli, mentre Twitter e Facebook possono ricevere sanzioni fino a 18 milioni di rubli per ripetute violazioni del requisito.
Twitter e Facebook sono stati multati per la prima volta dalle autorità russe nel 2018. Poiché le società non hanno risposto alla richiesta del Roskomnadzor di rivelare dove memorizzano i dati degli utenti russi, ognuno di loro è stato multato con una sanzione di 3mila rubli.
Nel 2020, Twitter e Facebook sono stati multati per 4 milioni di rubli per il rifiuto di rispettare le leggi sulla localizzazione dei dati.
Logo di Instagram sullo schermo di uno smartphone - Sputnik Italia, 1920, 11.06.2021
Facebook, Twitter, Instagram lasciano disponibili oltre 4.200 materiali vietati in Russia
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала