Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Si è spento a 88 anni l'ex segretario alla Difesa Usa Donald Rumsfeld

© AFP 2021 / Mandel NganDonald Rumsfeld
Donald Rumsfeld - Sputnik Italia, 1920, 30.06.2021
Seguici su
Avendo ricoperto l'incarico di segretario alla Difesa in due amministrazioni presidenziali a più di vent'anni di distanza, Donald Rumsfeld è stato la persona più giovane e più anziana a guidare il Pentagono.
Donald Rumsfeld, due volte è stato segretario alla Difesa degli Stati Uniti, è morto all'età di 88 anni, secondo una dichiarazione rilasciata oggi dalla sua famiglia.
"È con profonda tristezza che condividiamo la notizia della scomparsa di Donald Rumsfeld, statista americano e devoto marito, padre, nonno e bisnonno. A 88 anni, era circondato dalla famiglia nella sua amata Taos, nel New Mexico", si legge in una dichiarazione rilasciata dalla sua famiglia.
"La storia potrebbe ricordarlo per i suoi straordinari successi in oltre sei decenni di servizio nella vita pubblica, ma per coloro che lo hanno conosciuto meglio e le cui vite sono state cambiate per sempre di conseguenza, ricorderemo il suo amore incrollabile per sua moglie Joyce, la sua famiglia e i suoi amici, e l'integrità che ha portato a una vita dedicata al Paese".
Kieth Urbahn, un portavoce della famiglia, ha detto al New York Times che la causa della morte di Rumsfeld è stato il mieloma multiplo, un tipo di cancro del sangue.
Rumsfeld è forse meglio conosciuto oggi per essere stato segretario alla difesa dell'allora presidente degli Stati Uniti George W. Bush dal 2001 al 2006, durante il quale ha supervisionato l'inizio della guerra al terrorismo degli Stati Uniti e le invasioni dell'Afghanistan nel 2001 e dell'Iraq nel 2003. Rumsfeld si dimise nel 2006 sotto la forte pressione dei generali e degli ammiragli della NATO dopo quasi 3 anni e mezzo di guerriglia in Iraq che Rumsfeld, una delle principali voci a favore dell'invasione, non aveva previsto.
L'Iraq era solo uno dei numerosi Paesi mediorientali presi di mira dai Neocon dell'amministrazione Bush, di cui facevano parte lo stesso Rumsfeld, il suo vice segretario alla Difesa Paul Wolfowitz, e l'allora vicepresidente Dick Cheney: proprio loro avevano spinto gli Stati Uniti a cercare di rovesciare i governi di questi Stati nell'ambito del Progetto per un Nuovo Secolo Americano, come lo chiamavano. Altri Paesi includevano Iran, Siria, Libano, Libia, Somalia e Sudan.
Rumsfeld è stato anche capo del Pentagono dal 1975 al 1977, sotto l'allora presidente degli Stati Uniti Gerald R. Ford. Ha anche ricoperto una serie di ruoli consultivi esecutivi e ha rappresentato l'Illinois alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti dal 1963 al 1969 come membro del Partito Repubblicano. Rumsfeld era nato a Chicago nel 1932.Si è laureato in scienze politiche alla Princeton University nel 1952. Si è unito alla Marina degli Stati Uniti nel 1954, ha servito come aviatore navale e istruttore di volo fino al 1957 ed è rimasto nella riserva fino al 1989, anno in cui si ritirò con il grado di capitano.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала