Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ue contro la finale degli Europei a Wembley: "Preoccupa la variante Delta, Uefa valuti attentamente"

CC BY 2.0 / Martin Pettitt / Stadio Wembley a Londra
Stadio Wembley a Londra - Sputnik Italia, 1920, 29.06.2021
Seguici su
Il vice presidente della Commissione Ue, Margaritis Schinas, ha invitato l’Uefa a “valutare attentamente” la decisione di tenere semifinali e finale a Wembley, a fronte della diffusione nel Regno Unito della variante Delta del coronavirus. "Stesse preoccupazioni di Merkel e Draghi".
Torna a far discutere la decisione di far disputare semifinali e finale degli europei di calcio a Londra, mentre continuano a crescere i casi di Covid-19 registrati ogni giorno dal Regno Unito.
Nei giorni scorsi, la Uefa ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il governo britannico per accogliere oltre 60.000 tifosi, pari al 75% della sua capacità allo stadio di Wembley.
A sollevare dubbi è stato oggi il vice presidente della Commissione Ue, Margaritis Schinas, sottolineando in conferenza stampa che non è una decisione che spetta alla Commissione, che non ne ha neanche discusso. Tuttavia, ha aggiunto, "l'idea di uno stadio pieno in un momento in cui siamo così preoccupati per la presenza della variante Delta dà il messaggio che serve una valutazione attenta".
Inoltre, ha proseguito Schinas, il fatto che “il Regno Unito impone restrizioni ai cittadini britannici che viaggiano nell’Ue e allo stesso tempo accetta una presenza massiccia di viaggiatori dall’Ue, questa è un’asimmetria da tenere presente”.

“Non voglio dare lezioni a nessuno, ma penso che queste considerazioni oggettive dovrebbero consigliare l’Uefa di valutare molto attentamente la situazione. E mi sento in buona compagnia, perché so che la cancelliera Merkel e il premier Draghi e molti europarlamentari condividono le stesse preoccupazioni”.

Berlino: “Irresponsabile” aumentare capienza Wembley

Oggi anche il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer, ha definito “irresponsabile” la decisione di portare al 75% la capienza di Wembley.
"Credo sia irresponsabile che decine di migliaia di persone si radunino in una piccola area in paesi che sono considerati aree ad alto contagio per la variante Delta”, ha detto Seehofer al quotidiano tedesco Suddeutsche Zeitung, sottolineando che Merkel è della stessa opinione.
Merkel e Draghi avevano sollevato dubbi sull’opportunità di tenere la finale degli Europei di calcio in un paese dove è alta la diffusione della variante Delta nella conferenza stampa tenuta dopo il bilaterale del 21 giugno scorso a Berlino.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала