Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Turismo militare a Beirut, l'esercito vende viaggi in elicottero per autofinanziarsi

Beirut vista dall'alto - Sputnik Italia, 1920, 29.06.2021
Seguici su
L'esercito del Libano ha annunciato di essere disposto ad organizzare tour turistici in elicottero per reperire i fondi necessari al mantenimento delle forze armate, riporta il canale televisivo LBC.
"L'esercito libanese lancia da giovedì viaggi aerei sul Libano per i civili. Questa decisione è stata presa nell'ambito di un piano per garantire le finanze per le esigenze delle forze armate, colpite dalle conseguenze del collasso finanziario del Paese", riferisce il canale tv.
Lo scorso 18 giugno il capo della Sicurezza generale del paese, il generale Abbas Ibrahim, ha affermato in un'intervista a Sputnik che la crisi politica ed economica del Libano non porterà al fallimento delle forze dell'ordine e dell'esercito.
Il giorno prima il comandante dell'esercito libanese Joseph Aoun, parlando in una conferenza dedicata all'assistenza internazionale alle forze armate libanesi, aveva affermato che il crollo dell'esercito avrebbe scatenato la perdita della sovranità libanese. Per prevenire un simile scenario sono necessarie fiducia internazionale, nonché quella interna nei confronti delle forze di sicurezza libanesi e un'assistenza durante questo periodo di crisi finanziaria senza precedenti.
All'incontro svoltosi su iniziativa della Francia e dell'ONU hanno partecipato 20 stati.
In una copia del comunicato dell'ONU del 17 giugno a disposizione di Sputnik, la rappresentante speciale dell'organizzazione per il Libano Joanna Wronecka aveva fatto notare che è necessario fare tutti gli sforzi possibili per garantire gli urgenti bisogni dell'esercito libanese.

Libano, crisi senza fine

Il Libano sta affrontando una profonda crisi economica e politica dall'autunno 2019. Da quel momento due governi hanno rassegnato le dimissioni: di Said Hariri (dopo le proteste) e di Hassan Diab (dopo la forte esplosione nel porto di Beirut). A fine settembre 2020 le autorità avevano intenzione di annunciare il nuovo consiglio dei ministri con a capo Mustapha Adib. Tuttavia il 26 settembre Adib ha annunciato le proprie dimissioni e il rifiuto di formare il nuovo governo, motivando la decisione con il fatto che i gruppi non hanno rinunciato alla politicizzazione del processo di formazione del governo.
A fine ottobre l'incarico di premier è stato nuovamente assegnato a Hariri. Quest'ultimo ha dichiarato di essere pronto a formare il consiglio dei ministri in maniera operativa per avvalersi di un'iniziativa di sostegno francese. Di fatto però Hariri tuttora non ha trovato un gabinetto di compromesso che soddisfi tutte le parti politiche del Libano.
Leonardo - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
Leonardo, consegnato elicottero HH-139B all'Aeronautica Militare italiana
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала