Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terremoto di magnitudo 3.9 colpisce la Baia di San Francisco

© Depositphotos / ShamtorSismografo di terremoto
Sismografo di terremoto - Sputnik Italia, 1920, 29.06.2021
Seguici su
Quella californiana è una zona in cui l'attività sismica è molto frequente, in ragione del suo collocamento sulla faglia di Sant'Andrea.
Nel corso della notte italiana un terremoto di magnitudo 3.9 della scala Richter ha colpito la zona della Baia di San Francisco, nello stato americano della California.
Stando a quanto riportato dal centro di monitoraggio statunitense USGS, l'epicentro del sisma è stato a San Lorenzo, nella comunità di Alameda, circa 20 chilometri a sud di Oakland.
La scossa tellurica, per via della sua intensità, è stata però chiaramente avvertita anche dall'altra parte della baia rispetto a San Lorenzo.
Stando a quanto riportato dalle autorità locali, il terremoto non avrebbe causato alcuna vittima né danni strutturali.

La zona sismica californiana

I terremoti in California sono molto comuni poiché lo stato è localizzato al di sopra della faglia di Sant'Andrea che, attraversando la California segna il confine tra la placca tettonica del Pacifico e la placca nordamericana.
Il complesso paesaggio della California è infatti attribuibile proprio alla rete di faglie che attraversano l'intero stato.
Il primo terremoto ad essere registrato in California avvenne nel 1769 e fu avvertito durante la spedizione Portolà, a circa 40 chilometri in direzione sud-est di Los Angeles.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала