Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Genova, ritrovata dalla madre un sacchetto di plastica in testa: bimba di 5 mesi in fin di vita

© Foto : PixabayViolenza sui minori
Violenza sui minori - Sputnik Italia, 1920, 29.06.2021
Seguici su
Il drammatico episodio si tinge di giallo. La Procura dovrà accertare se si è trattato di un incidente o se qualcuno ha tentato di uccidere la bambina con il sacchetto di plastica. Indagati i genitori.
Una neonata di Sassari di appena cinque mesi lotta fra la vita e la morte, ricoverata in gravissime condizioni, all'ospedale Gaslini di Genova. La madre l'ha ritrovata riversa sul letto, immobile incapace di respirare. La piccola era avvolta in un sacchetto di plastica che, per motivi da accertare, le cingeva la testa.
Vani i tentativi della madre di rianimarla, prima di chiamare i soccorsi. Trasportata al pronto soccorso pediatrico dell'Aou di Sassari, la bambina è stata trasferita prima in rianimazione, dove è rimasta meno di 24 ore, poi al Gaslini, per le condizioni drammatiche in cui versava.
La prefettura di Sassari ha predisposto un volo speciale dell'Aeronautica militare per portare la piccola a Genova.

Le indagini

Saranno da accertare le dinamiche dei fatti, se si è trattato di un incidente o, se non lo è, chi ha avvolto testa della piccola nella busta di plastica. La procura, intanto, ha aperto iscritto i genitori, che hanno altri tre figli, nel registro degli indagati per abbandono di minore.
Dalle ricostruzioni del quotidiano sassarese, al momento dell'incidente la bambina era con il fratellino di 4 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала