Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svizzera, di nuovo sotto processo un'impiegata che ha speso 870.000 euro dalla carta aziendale

© REUTERS / Kacper Pempel/FilesFranchi svizzeri
Franchi svizzeri - Sputnik Italia, 1920, 28.06.2021
Seguici su
La segretaria di direzione di una banca aveva sottratto un importo notevole dalla carta di credito aziendale. Un tribunale l’aveva assolta nel 2018 ma ora la causa verrà riesaminata.
La più alta autorità giuridica svizzera, il Tribunale federale con sede a Losanna, ha riaperto la causa contro la dipendente di una nota banca che avrebbe sottratto quasi un milione di franchi al datore di lavoro, utilizzando la carta di credito aziendale. Lo riportano oggi i media svizzeri, citando la sentenza del tribunale.
Nel 1997 la donna, che ricopriva l'incarico di segretaria di direzione, aveva ricevuto una carta di credito a proprio nome e nel 2003 aveva iniziato a utilizzarla per le proprie spese nonostante il conto fosse un mezzo di pagamento per le attività della banca. Ha sfruttato la carta per viaggi, parrucchieri, interventi chirurgici. Inoltre, anche il marito faceva delle spese con la carta aziendale.
Nel 2010, anno in cui l'impiegata ha lasciato il lavoro, la banca ha calcolato i danni, arrivando ad un importo di 955.000 franchi svizzeri, che ora equivalgono a 870.000 euro. Per questo motivo la banca ha sporto denuncia nel 2011 dando vita ad un processo, in seguito divenuto abbastanza lungo.
Nel 2018 il tribunale distrettuale di Zurigo ha assolto la donna, decisione che è stata poi convalidata dal tribunale cantonale. I giudici al tempo hanno dichiarato che le azioni della segretaria non rientravano nella definizione di frode, siccome non aveva tentato di aggirare il sistema di controllo della banca e appariva che i superiori non avessero mai contestato le sue spese.
Con l'ultima decisione della più alta autorità giuridica della Confederazione la causa si porta avanti. Il Tribunale federale ha accolto il ricorso della banca e il caso dovrà essere riesaminato nel Tribunale cantonale di Zurigo.
Casinò - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Cuneo, frode milionaria nel settore delle scommesse scoperto dalla Guardia di Finanza
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала