Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svezia, il primo ministro Lofven ha annunciato le dimissioni

© AP Photo / Ebrahim NorooziPrimo ministro svedese Stefan Lofven
Primo ministro svedese Stefan Lofven  - Sputnik Italia, 1920, 28.06.2021
Seguici su
Non ci saranno nuove elezioni, il primo ministro ha chiesto al parlamento di tentare di formare un nuovo governo.
Il primo ministro svedese Stefan Lofven ha annunciato le sue dimissioni, non ci saranno ulteriori votazioni, secondo quanto riportato lunedì da Radio Sweden.
In base a quanto riferito, Lofven ha chiesto al presidente del parlamento Andreas Norlen di provare a formare un nuovo governo.
Alla fine della scorsa settimana, il parlamento svedese ha sostenuto la mozione di sfiducia a Lovfen, poiché 181 legislatori nella legislatura da 349 seggi hanno votato contro il primo ministro sulla controversa riforma degli affitti.

La sfiducia a Lofven

La mozione di sfiducia era stata presentata dai partiti di sinistra e ha raccolto l'adesione delle forze di centrodestra presenti in Parlamento. La ragione del malcontento del Partito di Sinistra è stata la proposta del governo di deregolamentare il mercato delle case in affitto.
A metà mese la sinistra ha lanciato un ultimatum al governo per abbandonare la proposta o emendarla. Allo scadere del tempo, i Democratici svedesi nazional-conservatori hanno sostenuto la sinistra, garantendo così voti sufficienti per avviare la procedura formale che porta a una mozione di sfiducia in parlamento.
Lofven, un socialdemocratico, capo del governo dal 2014, è diventato il primo primo ministro svedese a essere costretto a dimettersi con un voto di sfiducia. Il politico ha osservato, tuttavia, che i partiti di opposizione non sono attualmente in grado di formare un governo alternativo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала