Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Merkel: "non sarebbe bello se avessimo solo vaccini russi o cinesi"

© REUTERS / POOLAngela Merkel
Angela Merkel - Sputnik Italia, 1920, 28.06.2021
Seguici su
Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha esortato ad un ulteriore rafforzamento dell'indipendenza tecnologica, citando come esempio il successo nello sviluppo di vaccini contro il coronavirus.
La leader della Germania ha citato la partnership tra l'azienda BionTech che assieme all'americana Pfizer ha sviluppato il vaccino Comirnaty:
"Dobbiamo essere in grado di non essere dipendenti quando si diventa vulnerabili a causa della dipendenza. Per questo motivo la scienza e la tecnologia sono importanti, per far sì che qualcuno nel mondo sappia fare qualcosa, ma non noi. Siamo molto orgogliosi di aver preso parte allo sviluppo del vaccino, non noi ma BionTech, e che sia disponibile un vaccino non solo da altre parti del mondo. Immaginate se l'America, la Gran Bretagna, l'Europa non avessero un proprio vaccino, ma solo i vaccini cinesi e russi. Non sarebbe bello, quindi vale la pena essere tecnologicamente forti", ha detto Merkel parlando agli studenti alla Conferenza sul futuro dell'Europa.
La Merkel ha anche osservato che l'Unione Europea deve essere più unita nella politica estera, affermando che "saremo forti solo quando parleremo con una sola voce".
"In generale, la situazione è tale che dovremmo lavorare con quei paesi che hanno una struttura sociale diversa, ma nonostante ciò, non deve succedere che una parte stabilisce l'agenda, determinando di cosa si può parlare e di cosa no", ha detto riferendosi alla Cina e ha aggiunto che la Germania critica Pechino per l'atteggiamento verso gli uiguri.
Merkel ha fatto notare che in tali situazioni loro parlano di affari interni.
"Non penso che i diritti umani siano una questione di affari interni", ha aggiunto.
A visitor wearing a face mask takes a photo of a model of a coronavirus and boxes for COVID-19 vaccines at a display by Chinese pharmaceutical firm Sinopharm at the China International Fair for Trade in Services (CIFTIS) in Beijing, Saturday, Sept. 5, 2020. With the COVID-19 pandemic largely under control, China's capital on Saturday kicked off one of the first large-scale public events since the start of the coronavirus outbreak, as tens of thousands of attendees were expected to visit displays from nearly 2,000 Chinese and foreign companies showcasing their products and services. - Sputnik Italia, 1920, 20.06.2021
Cina, somministrati più di 1 miliardo di vaccini contro il Covid-19
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала