Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Val di Susa, no Tav lanciano petardi e razzi contro il cantiere di Chiomonte

© NoTavNoTav
NoTav - Sputnik Italia, 1920, 27.06.2021
Seguici su
L'intervento delle forze dell'ordine ha scongiurato danni più gravi al cantiere.
E' stata una notte ad alta tensione, quella appena trascorsa in Val di Susa, dove un gruppo formato da una ventina di No Tav hanno preso d'assalto il cantiere della Torino-Lione sito a Chiomonte, in provincia di Torino.
Le forze dell'ordine, presenti sul posto, hanno risposto alle azioni dei facinorosi lanciando lacrimogeni.
Gli attivisti hanno quindi tentato di dare fuoco alle recinzioni situate nei pressi del cancello centrale del cantiere, con la polizia che è però riuscita prontamente a respingere anche questo tentativo di assalto.
Gli agenti hanno quindi evitato il propagarsi del rogo, spegnendo immediatamente le fiamme con gli idranti.

La protesta No TAV

La ferrovia Torino–Lione è stata ideata a partire dagli anni Novanta, ma la sua realizzazione è iniziata all'inizio degli anni 2000, con un progetto che prevede una linea ferroviaria internazionale di 235 km dedicata al trasporto di merci e persone tra le due città.
Il movimento No TAV, non nuovo ad iniziative violente, contesta il costo ritenuto eccessivo della linea ad alta velocità rispetto alla sua utilità, l'impatto ambientale dell'opera ed i danni sulla salute umana nei luoghi coinvolti dai lavori.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала