Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La confessione di Trump: "Ero in buoni rapporti con Putin"

© Sputnik . Ilya Pitalev / Vai alla galleria fotograficaG20, incontro tra Putin e Trump ad Osaka
G20, incontro tra Putin e Trump ad Osaka - Sputnik Italia, 1920, 27.06.2021
Seguici su
Il tycoon è tornato sul suo rapporto con il leader russo nel corso di un comizio svolto in Ohio.
Donald Trump ha affermato di intrattenere buoni rapporti con il presidente russo Vladimir Putin nonostante il fatto che l'ex presidente USA fosse in contrasto con Mosca per il progetto del gasdotto russo Nord Stream 2.

"Ho fermato l'oleodotto, li ho sanzionati ovunque ed ero in buoni rapporti con Putin, ma questa è una buona cosa, non è una brutta cosa”, ha detto Trump al Lorain County Fairgrounds a Wellington, Ohio, sabato , durante il suo primo comizio da quando ha lasciato l'incarico.

In precedenza, alla vigilia del vertice Biden-Putin del 16 giugno a Ginevra, Trump aveva espresso i suoi "più cordiali saluti" al presidente russo, augurando al contempo "buona fortuna" al presidente democratico Joe Biden in vista del vertice Putin-Biden del 16 giugno a Ginevra.

Il comizio di Trump in Ohio

Parlando sabato davanti a una grande folla di sostenitori a Wellington, in Ohio, Trump è tornato a parlare in pubblico per la prima volta dalla fine del suo incarico come 45° presidente degli Stati Uniti.
Il tycoon ha descritto i primi mesi dell'amministrazione di Joe Biden, che lo ha sconfitto alle elezioni presidenziali del novembre 2020, come una "catastrofe completa e totale".
Trump ha quindi accusato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden di "star distruggendo" gli Stati Uniti e di perseguire una "politica stupida" in materia di immigrazione.
Президент США Дональд Трамп - Sputnik Italia, 1920, 27.06.2021
Trump torna a parlare in Ohio: "Sconfiggiamo i democratici nelle elezioni del 2022"

Il Nord Stream

Nord Stream 2, che è attualmente completato per oltre il 90%, mira a posare un doppio gasdotto di 745 miglia per trasportare il gas dalla Russia direttamente alla Germania attraverso il Mar Baltico, passando attraverso le acque territoriali di Danimarca, Finlandia e Svezia.
Mosca vede le sanzioni statunitensi contro il progetto come un esempio di concorrenza sleale intesa a incrementare le esportazioni statunitensi di Gas Naturale Liquefatto, definendo il gasdotto un progetto puramente economico che non dovrebbe essere politicizzato.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала