Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

India, identificato un virus più mortale del Covid trasmesso dai pipistrelli

CC0 / / Un pipistrello
Un pipistrello - Sputnik Italia, 1920, 27.06.2021
Seguici su
Il primo focolaio riconosciuto del virus Nipah è stato registrato negli allevamenti di suini in Malesia alla fine degli anni Novanta.
Il virus Nipah (NiV), altamente contagioso, che causa infiammazione cerebrale fatale o malattie respiratorie negli esseri umani, è stato rinvenuto in alcuni campioni di pipistrelli in India, secondo quanto riportato da The Indian Express, che cita un'indagine trasversale dell'Indian Council of Medical Research e del National Istituto di Virologia.
I ricercatori hanno studiato dozzine di Roussetus leschenaultii, una specie di pipistrello di medie dimensioni, e di Pipistrellus pipistrellus, una specie di piccoli pipistrelli insettivori, catturati a Mahabaleshwar, una città indiana a sud di Mumbai, nel marzo 2020.

Dopo aver esaminato i loro campioni sanguigni, così come i campioni di tampone della gola e del retto, gli scienziati hanno scoperto che alcuni degli animali notturni sono risultati positivi sia al NiV RNA sia agli anticorpi anti NiV IgG.
"Le epidemie ricorrenti, l'alto tasso di mortalità, la trasmissione da uomo a uomo e la mancanza di vaccini/antivirali efficaci rappresentano una delle principali preoccupazioni in India poiché le tane di pipistrelli sono molto comuni nelle aree in cui risiedono grandi comunità umane", cita lo studio.
Laboratorio P4 dell’Istituto di Virologia di Wuhan - Sputnik Italia, 1920, 13.06.2021
Una nuova pandemia dietro l'angolo? Scienziati cinesi scoprono nuovi coronavirus nei pipistrelli

Un patogeno più letale del Sars-Cov-2

Elencato come una delle malattie prioritarie per la ricerca in contesti di emergenza sanitaria dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, insieme a patogeni come COVID-19, Ebola e Zika, il virus non è curabile e può essere trasmesso alle persone da animali, attraverso frutta contaminata, o tramite contatto da persona a persona.
Al momento non è disponibile alcun vaccino per il virus e il suo tasso di mortalità è stimato al 40-75%.
Nei vari focolai di Nipah, 265 persone sono state infettate e 105 sono morte a causa del virus. In India, focolai di Nipah sono stati registrati nel Bengala occidentale nel 2001 e nel 2007, nonché due volte in Kerala nel 2018 e nel 2019.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала