Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nave da guerra Usa diretta nel Mar Nero per le esercitazioni "Sea Breeze"

© AFP 2021 / Mandy HunsuckerCacciatorpediniere Ross della Marina USA
Cacciatorpediniere Ross della Marina USA - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
Seguici su
Il cacciatorpediniere missilistico statunitense USS Ross si sta dirigendo verso il Mar Nero, dove prenderà parte alle esercitazioni annuali Sea Breeze, a cui si uniranno più di 30 Paesi, ha riferito oggi l'ufficio stampa dell'Ambasciata americana a Kiev.
"Il cacciatorpediniere missilistico statunitense USS Ross si sta dirigendo verso il Mar Nero per partecipare alle esercitazioni annuali Sea Breeze con più di 30 Paesi di tutto il mondo", si afferma nel tweet della missione diplomatica statunitense a Kiev.
La Vi Flotta della Marina degli Stati Uniti ha annunciato ufficialmente la sua partecipazione alle esercitazioni annuali Sea Breeze-2021 insieme alla Marina ucraina, in cui parteciperanno 5mila militari e 32 navi di 32 Paesi.
Le esercitazioni si svolgeranno dal 28 giugno al 10 luglio nel Mar Nero.

Sconfinamento del cacciatorpediniere HMS Defender

Mercoledì 23 giugno il cacciatorpediniere britannico HMS Defender ha attraversato il confine marittimo della Russia ed è entrato nel suo territorio per tre chilometri in prossimità di Capo Fiolent, in Crimea.
Secondo il ministero della Difesa, la nave di confine ha aperto fuoco di avvertimento e un caccia Su-24M ha lanciato bombe a salve in direzione del cacciatorpediniere.
 Британский патрульный корабль «Трент» - Sputnik Italia, 1920, 24.06.2021
Mosca avverte di gravi conseguenze in caso di provocazioni simili alla HMS Defender
A sua volta Londra ha affermato che la nave da guerra stava effettuando un passaggio pacifico attraverso le acque territoriali dell'Ucraina in conformità con il diritto internazionale. Inoltre hanno smentito che contro il cacciatorpediniere sono stati sparati colpi d' avvertimento. Secondo il primo ministro britannico Boris Johnson, il passaggio attraverso il Mar Nero era "abbastanza appropriato".
In relazione all'incidente, il ministero degli Esteri russo ha convocato l'ambasciatrice britannica a Mosca Deborah Bronnert per esprimere forte protesta per quanto accaduto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала