Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

I dinosauri vivevano nell'Artico e potrebbero essere stati a sangue caldo

© Foto : Pixabay / AzDudeTiranossauro Rex (illustrazione grafica)
Tiranossauro Rex (illustrazione grafica) - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
Seguici su
Il sito in cui sono stati trovati i resti fossili dei dinosauri si trova in Alaska, a circa 400 km a nord del Circolo Polare Artico.
Fossili di cuccioli di dinosauro sono stati scoperti in Alaska, portando gli scienziati a sospettare che questi antichi rettili un tempo abitassero nell'Artico. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato su 'Current Biology'.
I fossili in questione, i cui esemplari erano appena nati o ancora nelle loro uova, appartengono ad almeno sette tipi di dinosauri vissuti circa 70 milioni di anni fa.
"Se si sono riprodotti, allora hanno svernato lì. Se hanno svernato lì, hanno dovuto affrontare condizioni che di solito non associamo ai dinosauri, come congelamento e neve", ha detto Pat Druckenmiller, direttore dell'Università dell'Alaska Museo del Nord e autore principale dello studio.
Druckenmiller ha notato che gli scienziati non avevano mai trovato nidi di dinosauri così a nord e ha suggerito che queste creature probabilmente dovevano fare affidamento su qualcosa di diverso dal calore fornito dal Sole per mantenere i loro corpi caldi con quel clima.
"Almeno questi gruppi avevano l'endotermia, cioè un certo grado di sangue caldo", ha detto.
Il sito della scoperta si trova a circa 400 km a nord del Circolo Polare Artico. I calcoli degli scienziati suggeriscono, come osserva Reuters citando Druckenmiller, che lì la temperatura annuale, quando i dinosauri vi abitavano, era di circa 6 gradi Celsius ovvero "inverni sotto lo zero con neve”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала