Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, OMS: variante Delta due volte più infettiva dell'originale

© REUTERS / Denis BalibouseIl logo dell'Oms
Il logo dell'Oms - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
Seguici su
Gli attuali vaccini sembrano efficaci per evitare sintomi gravi, ma gli esperti consigliano comunque di rispettare le norme di sicurezza sanitaria, nel mezzo degli studi delle nuove varianti.
La variante Delta del coronavirus potrebbe diventare dominante, ha affermato Soumya Swaminathan, capo scienziato dell'Organizzazione mondiale della Sanità (OMS). Secondo lei, è già presente in più di 85 paesi.
"È almeno due volte più contagioso del virus originale SARS-CoV-2", ha detto Swaminathan citata su Twitter dall'OMS.
La scienziata ha notato che un paziente con un tale ceppo può infettare "due, quattro, sei e persino otto persone", per questo motivo sono diventate più comuni le infezioni delle famiglie.
"La buona notizia è che la maggior parte dei vaccini nel mondo sembra essere efficace, almeno nel prevenire malattie gravi", ha affermato la portavoce dell'OMS.
La specialista ha aggiunto che, nonostante l'importanza della vaccinazione, le persone dovrebbero continuare a indossare mascherine e guanti e mantenere la distanza sociale.
Secondo l'OMS, la variante indiana (B.1.617) del coronavirus è stata rilevata ad ottobre. Successivamente sono state identificate tre sottospecie: B.1.617.1, B.1.617.2 ("Delta") e B.1.617.3. Differiscono in diverse mutazioni nella proteina spike. La più grande preoccupazione tra gli scienziati è il ceppo "Delta". Continua a mutare, sviluppando anche il più recente ceppo Delta-plus (B.1.617.2.1).
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала