Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bombardieri (Uil): "Oggi in piazza per dire no allo stop selettivo dei licenziamenti"

PierPaolo Bombardieri - Sputnik Italia, 1920, 26.06.2021
Seguici su
Il segretario generale della Uil giudica “inattuabile” la proroga selettiva per il blocco dei licenziamenti e rimarca come il rinvio generalizzato della misura sia sostenuto non solo dal sindacato, ma anche da molte associazioni datoriali.
Una proroga selettiva del blocco dei licenziamenti verso cui è orientato il governo è “inattuabile” per il leader della Uil, Pierpaolo Bombardieri, che oggi sarà in in piazza a Bari, per chiedere cha la proroga sia generalizzata. Una richiesta, ha assicurato in un’intervista a Repubblica, che arriva non solo dai sindacati, perché “molte associazioni datoriali sono disponibili a fermarli anche fino al 31 dicembre”.
Il governo sembra orientato a prorogare il blocco dei licenziamenti solo ai settori del tessile, ma per Bombardieri si tratta di una decisione inattuabile “perché all’interno dei comparti non tutti hanno lo stesso contratto” e se si decide di aiutare la filiera tessile, ad esempio, “non vi rientrano tutte le aziende che fabbricano i bottoni, che fanno parte del comparto gomma e plastica”.

"Confindustria non rappresenta tutte le aziende"

A Confindustria che accusa i sindacati di impedire alle aziende di ripartire e ai lavoratori di cercare un nuovo lavoro, Bombardieri replica che "non rappresenta tutte le aziende e tutte le organizzazioni datoriali".

"Molte associazioni, a cominciare da quelle degli artigiani, e dalla Confapi, hanno detto di essere disponibili alla proroga del blocco. E a quelle che non lo sono, io dico che i 170 miliardi di euro di aiuti distribuiti dal governo nell'ultimo anno sono andati per il 70% ad aziende e lavoratori autonomi, senza alcun tipo di controllo, anche a chi ha pagato le tasse all'estero. Le aziende pensano che i sostegni siano dovuti e che invece quando i sindacati chiedono attenzione per il lavoro possono risponderci che siamo indietro con il tempo?".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала