Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Panda gigante dà alla luce due cuccioli allo zoo di Tokyo - Video

© AP Photo / Lai Seng SinСпящая панда в Национальном зоопарке Куала-Лумпура
Спящая панда в Национальном зоопарке Куала-Лумпура - Sputnik Italia, 1920, 24.06.2021
Seguici su
Lo zoo Ueno di Tokyo ha annunciato che nelle prime ore di mercoledì 23 giugno, la panda gigante Shin Shin ha partorito due gemelli. Questa è la prima nascita di un panda in quattro anni nel Paese asiatico. Ora l’intero staff è impegnato a preservare lo stato di salute dei due cuccioli e della madre.
"Tutto lo staff sta lavorando per tenere sotto controllo e proteggere la madre e i piccoli di panda gigante", fa sapere lo zoo in una dichiarazione sul suo sito web.
Uno dei cuccioli pesa 124 g secondo l'annuncio. Il peso dell'altro non è stato indicato né le immagini mostrano entrambi i piccoli ma solo uno. Questo potrebbe essere interpretato come un segnale non positivo, dato che è noto che le femmine di panda gigante in natura possono anche dare alla luce dei gemelli, ma sono in grado di occuparsi solo di un piccolo.
Un portavoce dello zoo ha tuttavia assicurato che verrà fatto tutto il possibile per far crescere entrambi i cuccioli. Le autorità del parco hanno infatti approntato un sistema di ‘turni’ per permettere alla mamma panda di occuparsi di un piccolo alla volta mentre l’altro viene affidato ad una nursery con incubatrice.
Lo svezzamento tuttavia si completa in 9 mesi e i piccoli restano con la madre generalmente fino ai 18 mesi, le autorità dello zoo non negano che sarà un compito piuttosto impegnativo tentare di portare all’età adulta entrambi i piccoli.
Shin Shin è nata il 3 luglio 2005 al Centro per la Conservazione e la Ricerca per i Panda Giganti di Wolong, in Cina, ed è arrivata allo zoo di Ueno una decina di anni fa, insieme al suo compagno Ri Ri. I due sono già genitori di una femmina di panda di nome Xiang Xiang, nata nel giugno 2017.
"I panda sono ora una famiglia di cinque componenti. Questa è una notizia davvero felice", ha detto il capo del governo giapponese Katsunobu Kato, porgendo le sue congratulazioni ai guardiani dello zoo per la nascita.

Un evento da festeggiare

I panda sono notoriamente molto difficili da allevare in cattività, ma anche in natura sono estremamente poco prolifici - le femmine vanno in calore solo una volta all'anno, per sole una, massimo tre settimane, e sono piuttosto selettive con i maschi.
A questo va aggiunto che l’aspettativa di vita media di un panda non supera i venti anni (in cattività massimo 30), che raggiunge la maturità sessuale solo intorno al quarto, sesto anno di vita, che come visto la madre si occupa di un solo cucciolo alla volta, che ogni cucciolo impegna la madre per 18 mesi, che esiste un alto tasso di mortalità e molti cuccioli non arrivano all’età adulta e, notoriamente, sono una specie anche piuttosto poco attiva sessualmente, tanto che non di rado il breve periodo riproduttivo passa inutilmente.
Lo zoo thailandese di Chiang Mai era arrivato a mettere a dieta Chuang Chuang nel 2007, il panda gigante ricevuto in prestito dalla Cina quattro anni prima, e fargli persino vedere dei video ‘porno panda’, in cui venivano mostrati altri panda nell’atto dell’accoppiamento nella speranza che questo potesse incoraggiarlo a interessarsi più attivamente di Lin Hui, la sua compagna anch’essa proveniente dalla Cina. Tutto fu inutile, alla fine Lij Hui rimase incinta solo grazie all'inseminazione artificiale.
In natura la situazione riproduttiva del panda gigante è aggravata anche dalla consanguineità. Vivendo in limitate aree protette, si ritrovano in piccoli gruppi dove sono tutti parenti. Se fossero liberi di vagare da una montagna all’altra potrebbero mescolare meglio il loro genoma e rafforzarsi, ma questa possibilità è preclusa in natura, dato che si trovano di fatto in piccole ‘isole’ circondate da insediamenti umani.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала