Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca avverte di gravi conseguenze in caso di provocazioni simili alla HMS Defender

© OGL v1.0 Британский патрульный корабль «Трент»
 Британский патрульный корабль «Трент» - Sputnik Italia, 1920, 24.06.2021
Seguici su
Il 23 giugno, la flotta russa del Mar Nero insieme alle forze di frontiera del Servizio di sicurezza federale (FSB) ha espulso il cacciatorpediniere britannico Defender che era entrato nelle acque territoriali russe. Le forze russe avevano sparato colpi di avvertimento.
Secondo il viceministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov, il ministero degli Esteri russo ha avvertito che chiunque effettui provocazioni simili all'incidente della HMS Defender del Regno Unito, avvenuto il 23 giugno, dovrebbe affrontare conseguenze disastrose.
Ryabkov ha anche detto ai giornalisti che la sicurezza della Russia viene prima di tutto, aggiungendo che il paese può fare appello al buon senso e invitare altri paesi a rispettare il diritto internazionale, ma se tale posizione non aiuta, la Russia può usare le sue forze armate per difendere i suoi confini.
"Se i nostri colleghi [occidentali] non capiscono, possiamo bombardare non solo sul percorso, ma anche sul bersaglio", ha aggiunto.
In precedenza, la portavoce del ministero Maria Zakharova ha dichiarato che Mosca considera l'incidente con il cacciatorpediniere della marina britannica nel Mar Nero una grave provocazione. L'ambasciatore britannico sarà probabilmente convocato al ministero degli Esteri russo nei prossimi giorni.
Il 23 giugno, il ministero della Difesa russo ha annunciato che la flotta del Mar Nero e le forze di sicurezza del confine hanno espulso la HMS Defender entrata nelle acque territoriali della Russia.
Royal Navy - Sputnik Italia, 1920, 23.06.2021
Mar Nero, fuoco d'avvertimento da nave militare russa contro cacciatorpediniere Gb per sconfinamento
Secondo il ministero, il cacciatorpediniere è stato avvertito che sarebbero state usate armi se avesse attraversato il confine di stato, ma non ha reagito. L'aereo russo Su-24m ha effettuato un "bombardamento di avvertimento" lungo la rotta pianificata della nave britannica.
A seguito dell'incidente, l'addetto dell'ambasciata britannica è stato convocato presso il ministero della Difesa russo.
Nel frattempo, il segretario alla Difesa britannico Ben Wallace ha dichiarato che le navi russe hanno monitorato solo il passaggio del cacciatorpediniere in acque internazionali, poiché stava effettuando un transito di routine da Odessa verso la Georgia attraverso il Mar Nero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала