Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giornalista della Bbc conferma sconfinamento in Russia del cacciatorpediniere Gb nel Mar Nero

L'HMS Defender - Sputnik Italia, 1920, 23.06.2021
Seguici su
Il corrispondente della Bbc Jonathan Beale, a bordo del cacciatorpediniere britannico HMS Defender, ha confermato che la nave ha deliberatamente violato le acque territoriali russe a largo delle coste della Crimea. La registrazione audio effettuata a bordo durante l'incidente è stata pubblicata sul sito della stessa Bbc.

"L'HMS Defender ha proseguito il suo percorso nelle acque territoriali della Crimea a una distanza di circa 12 miglia dalla penisola, possiamo vedere la costa", ha detto.

Sulla registrazione del messaggio audio stesso, si sente il rumore del sorvolo di un jet.
Il corrispondente ha poi ammesso che i militari russi avevano avvertito più volte via radio l'equipaggio della nave britannica.
Uno dei messaggi diceva: "Se non cambiate rotta, spariamo".
Quando il Defender si è avvicinato alla costa meridionale della Crimea, l'equipaggio del cacciatorpediniere era già ai posti di combattimento e gli armamenti della nave erano pronti, ha detto Beale.
"E' stato un passo deliberato per dimostrare la nostra posizione alla Russia", ha detto.
Secondo il giornalista circa 20 caccia russi hanno sorvolato il cacciatorpediniere della Marina militare britannica. Ha anche notato di aver sentito degli spari.
Pertanto le parole di Beale confutano le dichiarazioni delle autorità britanniche secondo cui la nave "ha effettuato un passaggio pacifico attraverso le acque territoriali dell'Ucraina e nessuno le ha sparato".
Oggi Mosca ha affermato che il cacciatorpediniere della Marina militare britannica ha violato i confini marittimi della Russia nel Mar Nero. Il ministero della Difesa ha affermato che la nave da guerra era stata avvertita che sarebbe stato aperto il fuoco se avesse violato i confini russi, tuttavia il cacciatorpediniere ha ignorato la comunicazione. Dopo sono stati sparati colpi d'avvertimento, HMS Defender ha lasciato l'area, ha detto il ministero.
Tuttavia il Regno Unito ha negato il fatto dei colpi di avvertimento a salve ed ha dichiarato che la sua nave militare stava effettuando un "passaggio pacifico attraverso le acque territoriali ucraine in conformità con il diritto internazionale".
Il ministero degli Esteri russo ha comunicato di considerare le azioni della nave da guerra britannica una "grossolana provocazione" e ha anche convocato l'ambasciatore britannico a Mosca per esprimere la propria preoccupazione per l'accaduto. Il ministero della Difesa russo ha anche convocato l'addetto alla difesa dell'Ambasciata britannica a Mosca per l'incidente.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала