Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Un regime terroristico": Radio Girls' Choir danese scosso da abusi sessuali decennali

Abuso di minori - Sputnik Italia, 1920, 22.06.2021
Seguici su
Le sopravvissute agli abusi sessuali ricordano di essere stati baciate, palpeggiate e accarezzate da giovani e testimoniano un'atmosfera generale di paura, mancanza di rispetto, oppressione e battute luride.
Il Danish Radio Girls' Choir è stato coinvolto in uno scandalo di molestie sessuali decennali e terrore psicologico.
All'inizio di giugno, il quotidiano danese Politiken ha pubblicato un articolo in cui dodici ex membri del Coro danese delle Radio Girls hanno testimoniato di un ambiente sessualizzato nel coro tra il 2001 e il 2010.
Il direttore principale di quel periodo fu l'attuale direttore dell'Opera di Malmö, Michael Bojesen. Dopo la rivelazione, Bojesen si è preso un timeout dal suo incarico all'opera e ha scelto di dimettersi da presidente della State Art Foundation danese, la più grande del paese. Tuttavia, la settimana scorsa, Bojesen è tornato nel suo ufficio e il consiglio dell'Opera di Malmö ha espresso la sua piena fiducia in lui.
Successivamente, però, più donne hanno testimoniato di aver subito molestie e abusi psicologici anche prima del tempo di Bojesen. L'ex direttore principale del coro femminile, Tage Mortensen, che ha guidato il coro tra il 1965 e il 2000, è stato indicato come il fautore.
"Le bambine sono state baciate, il loro seno è stato toccato. C'erano adulti intorno al coro che guardavano", ha detto a Radio Danese Susanne Elmark, oggi una famosa cantante lirica che è stata membro del coro tra il 1978 e il 1984. Un'altra donna ha ricordato le continue esplosioni di rabbia da parte dell'ex direttore principale, di come le abbia pizzicato i capezzoli e deriso il suo peso.
"Era un regime terroristico. Era violenza psicologica, bullismo e siamo stati resi invisibili", ha detto al quotidiano Ekstra Bladet. Le donne hanno anche ricordato come spesso ha fatto battute sporche e volgari di fronte a loro e ha organizzato feste con alcol anche se alcuni dei cantanti del coro avevano meno di 16 anni, che è l'età legale per bere in Danimarca.
L'ex direttore principale è stato licenziato dal suo lavoro nel 2000 dopo che diversi genitori hanno dato l'allarme. Nonostante ciò, fu ringraziato con un concerto d'addio, un discorso e il premio come direttore onorario per il coro. Morì più tardi nello stesso anno.
L'attuale direttore generale della Radio danese Maria Rørby Rønn ha definito la situazione "profondamente deplorevole".
"Non importa che sia avvenuto così tanti anni fa. Il comportamento è inaccettabile oggi, ed lo è stato anche allora", ha detto, ammettendo che la direzione aveva commesso un errore non riuscendo ad agire in base a precedenti informazioni di cattiva condotta.
Danish Radio ha avviato un'indagine legale che sentirà ex membri e persone intorno al coro per andare a fondo dello scandalo.
Fondata nel 1925, Danish Radio, o DR, è la più antica e più grande impresa di media elettronici della nazione, nonché un membro fondatore della European Broadcasting Union.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала