Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Si torna a ballare: possibile apertura discoteche entro i primi 10 giorni di luglio

© Fotolia / PressmasterDiscoteca
Discoteca - Sputnik Italia, 1920, 22.06.2021
Seguici su
Una possibile decisione del governo di riaprire anche i locali notturni nella prima metà di luglio, in quanto il settore è rimasto l'unico "senza una prospettiva", come ha detto il sottosegretario alla Salute.
Lo ha annunciato oggi il sottosegretario alla Salute Costa dopo un colloquio con il ministro Speranza, ospite al programma radiofonico 'Non Stop News' su Rtl 102.5: le discoteche potrebbero riaprire già nei primi 10 giorni di luglio.
Data ufficiale ancora non stabilita dal governo, e si attende il verdetto del CTS. Alcuni locali sono già aperti, ma si tratta principalmente delle discoteche che offrono anche servizio di ristorazione, mentre ballare è tutt'ora vietato.
"Questa settimana indicheremo una data in cui le discoteche potranno tornare a fare le loro attività, perché questo settore è, ad oggi, rimasto l'unico senza avere una prospettiva e credo sia dovere della politica dare una risposta anche a questo settore", ha ribadito Costa. "Entro i primi dieci giorni di luglio le discoteche potranno aprire e penso che il criterio del green pass possa esser applicato anche lì".
Infatti, per partecipare nuovamente alle serate in discoteca bisognerà essere vaccinati, dimostrare di essere guariti o fornire risultato negativo a un tampone effettuato non più di 48 ore prima.
Resta ancora un'incognita chi nei locali si occuperà di controllare i green pass, e il tracciamento dei contatti nel caso di una persona positiva sarà difficile visto l'affollamento all'interno dei locali.
Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria, ha sostenuto la riapertura. "Io vedo situazioni all'aperto non molto difformi da quelle che potremmo vedere nei locali. Se stiamo assembrati fermi fuori dal locale non cambia nulla. Non facciamone una questione ideologica perché a volte c'è una punta di snobismo ideologico", ha detto in un'intervista a 'Agorà' su Rai 3.
Per Torti, così come per altri governatori delle regioni e per gli addetti del settore, riaprire le discoteche è fondamentale anche per l'attrattiva turistica, in quanto un "pezzo importante per la nostra economia".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала