Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia invia proposte agli USA su come stabilizzare le relazioni

© AFP 2021 / MLADEN ANTONOVRussia Usa
Russia Usa - Sputnik Italia, 1920, 22.06.2021
Seguici su
L'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov è tornato a Washington, DC, il 20 giugno dopo il primo incontro della scorsa settimana tra i presidenti Joe Biden e Vladimir Putin, in cui i capi di Stato hanno accettato di rimandare i rispettivi ambasciatori delle nazioni nelle loro missioni.
La Russia ha inviato una serie di proposte agli Stati Uniti su come entrambi i paesi possono stabilizzare le relazioni bilaterali, ha dichiarato lunedì l'ambasciatore russo Antonov.
"Oggi ho inviato una serie di richieste e indirizzi a varie organizzazioni degli Stati Uniti per incontrare la leadership di diverse strutture, per discutere di cosa dovremmo fare insieme per implementare l'umore positivo che pensiamo di aver preso dal vertice dei nostri due presidenti per la stabilizzazione delle relazioni russo-americane, che ci permetterà di parlare di migliorare questi legami bilaterali in futuro", ha detto Antonov ai giornalisti.
Ha aggiunto che il miglioramento generale delle relazioni bilaterali con gli Stati Uniti dipende dalla volontà politica di Washington. Inoltre, Antonov ha sottolineato che la Russia è destinata a costruire in modo costruttivo verso relazioni eguali e pragmatiche con l'America.
"Oggi tutto dipende dalla volontà politica degli Stati Uniti - se sono pronti ad attuare quelle parole positive che sono state dette dai nostri due presidenti a Ginevra", ha sottolineato Antonov. Ha sottolineato la "disposizione costruttiva" della Russia a costruire relazioni "uguali e pragmatiche" con gli Stati Uniti.
Secondo l'ambasciatore, nei prossimi giorni la Russia spera di discutere con gli Stati Uniti come attuare le disposizioni della dichiarazione di stabilità strategica. E i colloqui con le controparti statunitensi sulle questioni relative ai visti riprenderanno nel prossimo futuro.
"Siamo riusciti a mettersi in contatto con i colleghi del Dipartimento di Stato e nei prossimi giorni si svolgeranno incontri specifici. Aspettiamo, penso che ci vorrà un po' di tempo e saremo già in grado di parlare di risultati specifici", ha detto.
Tra gli altri problemi che richiedono molta attenzione, Antonov ha nominato la questione della proprietà diplomatica russa sequestrata. Inoltre, ha affermato che Mosca ha sollevato l'equazione della sicurezza nelle relazioni Russia-USA.
Antonov è tornato negli Stati Uniti dopo tre mesi di discussioni in Russia. Il suo collega americano John Sullivan volerà a Mosca alla fine di questa settimana.
Al suo arrivo negli Stati Uniti, Antonov ha ribadito che i diplomatici russi nel paese erano pronti a riparare le relazioni bilaterali. Il diplomatico ha detto che lunedì inizierà a programmare incontri con i suoi omologhi statunitensi per discutere una serie di problemi sollevati dai presidenti dei due paesi durante la conferenza di Ginevra di mercoledì scorso.
L'incontro tra Putin e Biden a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 16.06.2021
L'incontro tra Vladimir Putin e Joe Biden a Ginevra
Biden e Putin si sono incontrati di persona per la prima volta in dieci anni a Ginevra, in Svizzera, in occasione di uno storico vertice in cui hanno discusso di un'ampia gamma di questioni bilaterali e globali e hanno fissato un accordo sulla necessità delle superpotenze nucleari di mantenere la stabilità strategica globale.
In aprile, gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a 32 imprese e persone russe nell'ambito di un nuovo ciclo di sanzioni in risposta ai presunti attacchi informatici di Mosca e ad altri comportamenti ostili contro gli interessi americani. Dieci diplomatici russi furono espulsi dal paese, e alle entità statunitensi fu impedito di acquistare obbligazioni basate sul rublo.
Le accuse mosse dall'amministrazione Biden sono state respinte da Mosca in quanto infondate.
Russian President Vladimir Putin addresses the participants of the World Economic Forum's annual meeting in Davos on 27 January 2021 - Sputnik Italia, 1920, 14.06.2021
Putin alla NBC: "assurde" le accuse contro Russia su cyber-attacchi negli Usa
Da allora il ministero degli Esteri russo ha criticato la nuova ondata di sanzioni, affermando che sono controproducenti per gli interessi di entrambi i paesi. La Russia ha reagito vietando l'ingresso nel paese a 8 americani e dichiarando personae non gratae dieci membri del personale dell'ambasciata USA.
Un brusco deterioramento dei rapporti tra le due superpotenze è arrivato dopo l'accordo di Biden con la descrizione di Putin da parte di un giornalista come un "assassino" che sarà costretto a "pagare un prezzo" per il presunto intervento della Russia alle elezioni americane del 2020. Questi commenti hanno indotto la Russia a richiamare il suo ambasciatore negli Stati Uniti per consultazioni, ma Putin ha personalmente respinto le osservazioni, augurando buon lavoro a Biden.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала