Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Al Pentagono preoccupazione per "distruzione" portaerei da parte della Russia

© Sputnik . Vitaliy Ankov / Vai alla galleria fotograficaFlotta del Pacifico
Flotta del Pacifico - Sputnik Italia, 1920, 22.06.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti sono allarmati a seguito della "distruzione" simulata di una portaerei nemica da parte della Russia vicino alle Hawaii.
Un'esercitazione della Marina russa "vicino alle Hawaii", che simula la distruzione di portaerei nemiche, è una minaccia senza precedenti per gli Stati Uniti. Lo scrive Thomas Newdick su 'The Drive'.
"La seria presenza di Mosca in questa regione, a quanto pare, ha allarmato tanto il governo degli Stati Uniti che il Pentagono ha dovuto trasferire un gruppo di portaerei nell'area delle manovre", scrive Newdick.
Il ministero della Difesa russo intanto ha riferito che le proprie esercitazioni navali si stanno svolgendo a 4.600 chilometri a sud-est delle Isole Curili.
"La posizione corrisponde più o meno a quella data dei media americani, secondo i quali le navi da guerra russe stanno praticando attacchi contro un nemico immaginario a 300-500 miglia dalle isole Hawaii", è sicuro l'editorialista.
Tre cacciatorpediniere di classe Arleigh Burke e una motovedetta Sentinel hanno assistito alle attività della Marina russa nell'Oceano Pacifico.
In risposta a queste manovre, afferma Newdick, l'aviazione statunitense ha azionato un gruppo di caccia F-22A Raptor nell'area. Secondo l'autore dell'articolo, l'attività della flotta russa è legata ai test statunitensi sui nuovi sistemi di difesa missilistica.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала