Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Palermo, cimitero in tilt: quasi 1000 bare insepolte. Faraone chiede l'esercito

© Davide Faraone foto FacebookDavide Faraone, senatore Italia viva
Davide Faraone, senatore Italia viva - Sputnik Italia, 1920, 21.06.2021
Seguici su
Il senatore siciliano di Italia Viva chiede misure d'emergenza per le 975 bare che da un anno non trovano sepoltura nel cimitero Rotoli di Palermo.
Quasi mille feretri accatastati uno sull'altro attendono sepoltura da circa un anno, al cimitero Rotoli di Palermo. Una situazione d'impasse a cui il Comune non riesce a porre rimedio in tempi celeri. Il presidente del gruppo di Italia viva al Senato, Davide Faraone, ha questo la mobilitazione dell'esercito per porre fine al caos.

“C’è un solo modo per rispondere all’emergenza delle 975 bare senza sepoltura da oltre un anno al cimitero dei Rotoli di Palermo ed è quella di attivare immediatamente procedure emergenziali. Per questa ragione chiediamo al ministro della Difesa Lorenzo Guerini di mobilitare l’esercito e dare degna sepoltura a queste salme in tempi rapidi nell’area di Ciaculli, già destinata a cimitero”, ha dichiarato questa mattina ai giornalisti.

Quella di oggi al cimitero, assieme ad altri dirigenti del partito, è stata la prima tappa del tour di Italia viva a Palermo, che è poi proseguito per un incontro regionale allo stadio Fidal di atletica leggera.
Alla base del problema ci sarebbero due cause: la mancanza di spazio e la non funzionalità del forno crematorio. Una parte del cimitero dei Santa Maria dei Rotoli, inoltre, sarebbe non agibile a causa del pericolo caduta massi. Queste aree, dunque, sono state interdette al pubblico.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала