Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccinazione in Italia: somministrate 45,5 mln di dosi, immunizzato il 28,7% della popolazione

© Foto : Palazzo ChigiIl Presidente Draghi e la moglie Maria Serenella Cappello si sono contro il Covid-19 con il vaccino AstraZeneca a Roma
Il Presidente Draghi e la moglie Maria Serenella Cappello si sono contro il Covid-19 con il vaccino AstraZeneca a Roma - Sputnik Italia, 1920, 20.06.2021
Seguici su
Più di un italiano su quattro è immunizzato contro il Covid-19 e oltre il 50% della popolazione con più di 12 anni ha già ricevuto la prima dose, secondo i dati riferiti da Aifa.
La campagna di vaccinazione nazionale prosegue al ritmo di circa 500 mila somministrazioni al giorno, superando quota 45,5 milioni di dosi di vaccino anti--covid effettuate. Ad oggi più della maggioranza della popolazione italiana ha ricevuto la prima dose, mentre oltre un italiano su quattro è immunizzato.
In base ai dati aggiornati al 20 giugno del report Aifa sulle vaccinazioni, nella campagna vaccinale sono state somministrate 45.579.305 dosi su un totale di 49.643.242 ricevute, pari al 91,8%.
Hanno ricevuto la prima dose 30.027.552 di italiani, pari al 50,67% della platea, ovvero la popolazione con più di 12 anni. Le persone che hanno ricevuto il ciclo completo di vaccinazione sono 15.551.753, pari al 28,67%. Di questi 1.182.438 persone (il 2%) hanno ricevuto il vaccino monodose.
Nella giornata di ieri, sabato 19 giugno, sono state somministrate 510.092, di cui 264.013 prime dosi. Le immunizzazioni con richiamo o vaccino monodose sono state 246.079.
Secondo i dati Istat riportati dal Sole 24Ore la fascia d'età più coperta è quella degli ultranovantenni, con il 96% che ha ricevuto almeno una dose e l'87% dei vaccinati. Restano ancora scoperte le fasce esposte al rischio complicazioni tra i 60 e i 69 anni, con appena il 39,8% dei vaccinati, e 70 -79 anni con il 46,8% degli immunizzati.
I vaccini somministrati nella campagna vaccinale italiana sono Pfizer/Biontech, Moderna, AstraZeneca e Johnson&Johnson. Il Comitato tecnico scientifico ha raccomandata la somministrazione di questi ultimi due vaccini adenovirali alla popolazione con più di 60 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала