Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vacanze 2021, Coldiretti: "Sei italiani su dieci pronti a spostare le vacanze per vaccinarsi"

© Sputnik . Evgeny UtkinRagazze si rilassano al mare in Italia
Ragazze si rilassano al mare in Italia - Sputnik Italia, 1920, 20.06.2021
Seguici su
Pochi gli italiani che sceglieranno una meta all'estero per le proprie vacanze, mentre sono molto richiesti gli agriturismi.
Sei cittadini italiani su dieci (63%) sono disposti a modificare il calendario delle proprie ferie per farsi somministrare la prima o la seconda dose di vaccino anti-COVID.
E' quanto emerge dalla prima indagine Coldiretti-Ixe' sulle vacanze degli italiani al tempo della pandemia.
"La tutela della salute resta la priorità degli italiani con solo il 23% di italiani che preferisce rimandare il vaccino – sottolinea Coldiretti - pur di godersi le ferie, mentre il restante 8% è indeciso. E la scelta di vaccinarsi prima di andare in vacanza è spinta anche precisa la Coldiretti, dalla possibilità di accedere al green pass che consente di godere di offerte e servizi altrimenti preclusi", si legge nel rapporto.

Un italiano su tre in vacanza fuori dalla propria Regione

Dall'indagine di Coldiretti si evince inoltre come l'emergenza coronavirus abbia condizionato la scelta per le vacanze estive di quasi un italiano su due:
Non a caso ben il 33% dei vacanzieri resterà all’interno della propria regione, e solo il 6% prevede di andare all’estero. Il resto si recherà in una regione diversa da quella di residenza", prosegue lo studio.
Caldo estivo - Sputnik Italia, 1920, 17.06.2021
Vacanze italiane, 11 milioni in più di italiani in vacanza rispetto al 2020

E' boom per le aziende agrituristiche

Tra le località più scelte dagli italiani per il relax estivo, figurano gli agriturismi che per il loro posizionamento di solito piuttosto isolato appaiono come le più indicate per trascorrere una vacanza in piena sicurezza.
"A confermare una tendenza alla cautela rispetto ai rischi di assembramenti e contagi, tra le mete privilegiate ci sono quest’anno le oltre 24.000 aziende agrituristiche italiane che, spesso situate in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche secondo Terranostra e Campagna Amica", afferma ancora Coldiretti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала