Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Convention di Forza Italia, Berlusconi: "Partito unico del centrodestra entro il 2023"

© Sputnik . Sergey GuneevL'ex premier italiano Silvio Berluxconi è presente a un incontro con il presidente russo Dmitry Medvedev nell'ambito del Consiglio Russia-NATO
L'ex premier italiano Silvio Berluxconi è presente a un incontro con il presidente russo Dmitry Medvedev nell'ambito del Consiglio Russia-NATO - Sputnik Italia, 1920, 20.06.2021
Seguici su
L'obiettivo è quello di costruire una forza sul modello del Partito Repubblicano statunitense, ha detto l'ex premier che, in collegamento telefonico, ha anche smentito le voci su un presunto impegno in politica dei figli.
Intervenendo telefonicamente alla convention 'Italia, ci siamo' di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha assicurato i suoi di essere "ancora in campo" e che intende rimanerci, "nonostante tutto quello che mi è successo in questi anni, nonostante le tante inchieste giudiziarie infondata".
L'ex premier ha spiegato agli alleati quali debbano essere gli obiettivi politici del centrodestra entro il 2023, quando sono previste le prossime elezioni politiche per il rinnovo del parlamento.
"Il nostro compito è quello di costruire un partito repubblicano sul modello americano", ha affermato.
Per il leader azzurro il partito unico del centrodestra è una "condizione indispensabile" perla ripartenza dell'Italia.
Da qui il "duplice appello agli amici del centrodestra Salvini e Meloni: noi dobbiamo costruire da qui al 2023 quel partito unico che rappresenti la maggioranza degli italiani e che dia stabilità al governo di centrodestra".
In merito allo scetticismo di alcuni, il Cavaliere ha messo in chiaro che non si tratta di una "fusione a freddo" calata dall'alto, ma di un progetto da portare avanti nei prossimi due anni a cominciare dal coordinamento dei gruppi parlamentari, per poi coinvolgere militanti ed esponenti della società civile al momento lontani dalla politica.
Una trasformazione che unisca "quello che già oggi è il comune sentire di tanti elettori di centrodestra, che ci chiedono di costruire una rappresentanza politica unitaria", prosegue.
"Fino ad oggi il centrodestra si è dimostrato unito e spesso vincente nelle occasioni elettorali, ma non sempre ha saputo governare unito o rimanere unito all’opposizione fra un’elezione e l’altra. Questo non accadrebbe se fossimo un solo partito, capace di riassumere storie e identità diverse senza sacrificarne nessuna", rimarca.
Berlusconi assicura che nessuna identità "verrà scarificata" e che non si tratta di un tentativo di liquidare Forza Italia. Al contrario "il centrodestra unito sarà un centrodestra di governo solo se l'anima liberale, garantista ed europeista di Fi sarà ampiamente e fortemente rappresentata in questa nuova formazione politica", afferma.
"Come sapete, io amo citare Erasmo da Rotterdam: una volta ho detto che la nostra discesa in campo nel 1994 è stata una 'lucida visionaria follia' alla quale pochi credevano e che molti non comprendevano. Ora possiamo completare questa visione e questa follia", ha sottolineato ancora.
Il leader di Forza Italia ha poi vigorosamente smentito le voci su un possibile impegno dei suoi figli in politica definendo "travisate" e "del tutto infondate" le notizie a riguardo.
"Mi spiace che ancora una volta l mia famiglia venga chiamata in causa, miei figli con la politica non c'entrano nulla, nessuno si occupa di politica e tanto meno del futuro di Fi", ha dichiarato.
L'ex premier è intervenuto in collegamento telefonico a causa delle condizioni di salute, che non gli hanno permesso di partecipare in presenza. In primavera, infatti, Berlusconi è stato ricoverato per diverse settimane all'ospedale San Raffaele per accertamenti dopo la polmonite bilaterale da Covid-19.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала