Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina, somministrati più di 1 miliardo di vaccini contro il Covid-19

© AP Photo / Mark SchiefelbeinA visitor wearing a face mask takes a photo of a model of a coronavirus and boxes for COVID-19 vaccines at a display by Chinese pharmaceutical firm Sinopharm at the China International Fair for Trade in Services (CIFTIS) in Beijing, Saturday, Sept. 5, 2020. With the COVID-19 pandemic largely under control, China's capital on Saturday kicked off one of the first large-scale public events since the start of the coronavirus outbreak, as tens of thousands of attendees were expected to visit displays from nearly 2,000 Chinese and foreign companies showcasing their products and services.
A visitor wearing a face mask takes a photo of a model of a coronavirus and boxes for COVID-19 vaccines at a display by Chinese pharmaceutical firm Sinopharm at the China International Fair for Trade in Services (CIFTIS) in Beijing, Saturday, Sept. 5, 2020. With the COVID-19 pandemic largely under control, China's capital on Saturday kicked off one of the first large-scale public events since the start of the coronavirus outbreak, as tens of thousands of attendees were expected to visit displays from nearly 2,000 Chinese and foreign companies showcasing their products and services. - Sputnik Italia, 1920, 20.06.2021
Seguici su
Iniziata a dicembre 2020, dopo qualche difficoltà iniziale, la campagna vaccinale ha subito un'impennata da maggio, con 10 milioni di dosi al giorno. Le vaccinazioni in Cina rappresentano il 40% dei 2,5 miliardi di dosi somministrate in tutto il mondo.
La Cina ha tagliato il traguardo di oltre un miliardo di dosi somministrate di vaccino anti-Covid. Il Paese con 1,4 miliardi di abitanti, dopo un inizio incerto della campagna di vaccinazione nazionale, procede in una corsa senza rivali verso l'immunità di gregge.
In base a quanto riportato dalle autorità sanitari cinesi, sono 1.010.489.000 le dosi di vaccino somministrate dall'inizio della campagna di vaccinazione, nel dicembre 2020. Questo significa che le vaccinazioni in Cina rappresentano circa il 40% dei 2,5 miliardi di dosi somministrate in tutto il mondo, riferisce la CNN.

Una pietra miliare

Per Feng Duojia, presidente della China Vaccine Industry Association, non si tratta di un risultato nazionale ma di una vera e propria "pietra miliare nella lotta globale alla pandemia di coronavirus".

"L'offerta effettiva della Cina di vaccini supera significativamente l'uso domestico e la Cina continua a offrire dosi all'estero", ha detto Feng a Global Times.

La campagna di vaccinazione

Per il gigante asiatico l'immunità di gregge non è più un obiettivo lontano, ma una meta sempre più vicina. Nelle ultime settimane sono state somministrate mediamente 10 milioni di dosi al giorno. Iniziata lentamente a causa delle scarsa adesione, la campagna vaccinale ha infatti subito un'impennata a partire da maggio.
Alla data del 27 marzo erano state somministrate soltanto 100 milioni di dosi di vaccino. Dopo due mesi esatti, il 28 maggio, il numero di vaccinazioni in Cina ha superato i 600 milioni di dosi, appena cinque giorni dopo aver raggiunto i 500 milioni. Da allora l'alta velocità è stata mantenuta, passando da 900 milioni di dosi il 14 giugno a 1 miliardo il 19 giugno, in soli cinque giorni.
L'obiettivo della campagna di vaccinazione, adesso, non è tanto l'immunità di gregge, quanto la capacità di migliorare i vaccini, ottimizzandone l'efficacia anche sulle varianti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала