Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Myanmar, ONU condanna il golpe militare e invoca l'embargo degli armamenti

© REUTERS / STRINGERLe proteste nel Myanmar
Le proteste nel Myanmar - Sputnik Italia, 1920, 19.06.2021
Seguici su
Ad inizio febbraio i militari birmani avevano preso il controllo del paese, spodestando il presidente del Consiglio di stato Aung San Suu Kyi e il presidente Win Myint.
L'Assemblea Generale dell'Onu ha adottato una risoluzione non vincolante che stigmatizza il colpo di Stato in Myanmar.
Nel testo è contenuto un appello a tutti gli Stati membri, nel quale viene chiesto che si fermi il flusso di armi verso il paese dell'Indocina.
Nel complesso sono stati 119 gli stati che hanno votato sì alla risoluzione, mentre sono state 36 le astensioni, tra cui si segnala anche quella della Cina.
Myanmar, campi di addestramento - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Myanmar, dove gli oppositori diventano guerrieri - Esclusiva

Il golpe in Myanmar

L’1 febbraio i militari del Myanmar hanno rovesciato il governo e dichiarato lo stato di emergenza per un anno.
L'esercito ha arrestato il presidente del Consiglio di stato Aung San Suu Kyi e il presidente Win Myint, insieme ad altri alti funzionari che sono accusati di frode elettorale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала