Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati rivelano causa del ‘grande oscuramento’ di Betelgeuse, la stella più luminosa del cielo

Esopianeta - Sputnik Italia, 1920, 18.06.2021
Seguici su
Betelgeuse, una delle stelle più luminose del cielo notturno, a gennaio del 2019 ha iniziato improvvisamente a scurirsi.
Scienziati e astronomi hanno ipotizzato che Betelgeuse stesse per esplodere in una brillante supernova che avrebbe potuto persino eclissare la Luna piena; tuttavia, ciò non è accaduto. Ora, una serie di foto della stella hanno svelato il motivo dell’oscuramento.
Le immagini di Betelgeuse catturate dallo strumento SPHERE sul Very Large Telescope dell'Osservatorio europeo meridionale in Cile (Eso), hanno rivelato il motivo del "grande oscuramento" della stella. Secondo le immagini appena rilasciate, ma scattate prima e durante il "Great Dimming", la superficie della stella si è raffreddata e ha innescato una nuvola di polvere stellare che ne ha temporaneamente bloccato la luce.
Alla fine del 2019, gli astronomi di tutto il mondo sono rimasti sorpresi quando Betelgeuse si è oscurata restando così per diversi mesi. Nel frattempo, alcuni esperti avevano affermato che la stella stesse per trasformarsi in una supernova, cosa che non è accaduto.
Il team di scienziati ha utilizzato lo strumento SPHERE collocato sul telescopio dell'ESO per scattare istantanee di Betelgeuse per più di un anno. Il team aveva catturato un'immagine della stella a gennaio 2019, mesi prima dell'inizio dell'oscuramento, la quale li ha aiutati a confrontare quell'immagine con altre scattate a dicembre 2019, e gennaio e marzo 2020.
“Questa è la migliore interpretazione che possiamo ottenere con i dati che abbiamo... in assenza di una astronave per poter volare verso Betelgeuse e vedere cosa sta succedendo lì", ha detto ai media l'astrofisica Emily Cannon del KU Leuven in Belgio.
Secondo lo studio del team e pubblicato mercoledì, l'oscuramento non è stato distribuito uniformemente sulla superficie della stella, ma una macchia scura si è concentrata sull'emisfero australe della stella. I ricercatori inoltre hanno eseguito simulazioni al computer della stella, includendo i modelli delle bolle di gas dinamiche che si agitano costantemente sotto la sua superficie, per dare la spiegazione più plausibile sull'oscuramento.
Tuttavia, un altro gruppo ha affermato che una nuvola di polvere potrebbe aver bloccato la luce di Betelgeuse, mentre un altro gruppo di ricerca crede che non ci siano prove sufficienti della presenza di polvere e che l'oscuramento fosse dovuto al raffreddamento temporaneo della superficie di Betelgeuse.
Il team ha anche sottolineato che queste osservazioni possono aiutare gli astronomi a riconoscere eventi di oscuramento simili in altre stelle. Betelgeuse è la stella supergigante rossa più vicina alla Terra. Questa è una fase tardiva del ciclo di vita stellare che precede l'esplosione in una supernova. Secondo gli esperti, sebbene la polvere non sia il campanello di allarme di una esplosione, può essere parte del modo in cui queste stelle perdono massa prima di morire.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала